Apple TV+

Apple ha la mania del controllo, soprattutto quando si tratta dei contenuti sulle sue piattaforme: secondo The Hollywood Reporter lo show Bastards, uno dei contenuti originali presenti fin dal lancio del servizio in streaming di Apple TV+,  sarebbe stato cancellato dall’azienda per divergenze di pensiero tra gli autori della serie e dirigenti Apple.

La serie tratta di due amici, entrambi reduci dal servizio militare durante la Guerra in Vietnam: le loro vite sono deprimenti e monotone, fino a quando la donna che entrambi amano muore in un tragico incidente. I due amici allora, traditi dal mondo e colmi di rabbia, decidono di riversare il loro odio verso tutti cominciando un vero e proprio massacro.

Per i due autori, Howard Gordon e Warren Leight, l’attenzione sarebbe dovuta ricadere sugli aspetti oscuri della storia, ma i dirigenti Apple non sono stati dello stesso avviso, insistendo sul focalizzare la narrazione sull’amicizia tra i due protagonisti, nel tentativo di rendere Bastards adatto alla visione da parte di tutta la famiglia.

Il risultato di queste divergenze è stato la cancellazione dello show, che non farà parte dei contenuti originali che l’azienda ha promesso per il lancio di Apple TV+, il suo servizio in streaming che farà concorrenza a giganti dell’intrattenimento come Netflix e Amazon Prime Video.

Per conoscere altri dettagli su Apple TV+ non dovremo attendere molto: con un pizzico di fortuna potremo sapere nuove informazioni all’evento di lancio dei nuovi iPhone 11, previsto per il prossimo 10 Settembre allo Steve Jobs Theatre.