Telefonia

La eSIM dei nuovi iPhone Xs non funzionerà in Italia, almeno per ora

eSIM

I nuovi iPhone Xs e iPhone Xs Max di Apple hanno una novità dal punto di vista hardware molto interessante ma che, al momento, non sarà sfruttata nel nostro paese. I melafonini del 2018 infatti sono dotati di una eSIM, oltre al regolare slot per Nano SIM e ciò è un primo passo verso una nuova rivoluzione che eliminerà del tutto le SIM fisiche, per sostituirle con chip integrati direttamente nella scheda logica.

Sfortunatamente però, sembra proprio che la rivoluzione appena avviata da Apple non coinvolgerà inizialmente anche l’Italia, dal momento che le eSIM di iPhone Xs, iPhone Xs Max e iPhone XR funzioneranno in soli 10 paesi, fra cui non figura l’Italia.

Ciò è alquanto strano dal momento che TIM ha avviato i test per le eSIM ormai diversi anni fa e Vodafone è fra gli operatori che la supporterà in Germania, oltre ad essere l’unico operatore in Italia che la supporterà per Apple Watch Serie 4.

La eSIM dei nuovi iPhone, che tra l’altro non sarà attiva sin dal lancio ma verrà abilitata solo da un futuro aggiornamento di iOS 12, funzionerà nei seguenti mercati e con i seguenti operatori telefonici:

Austria

  • T-Mobile

Canada

  • Bell

Croatia

  • Hrvatski Telekom

Czech Republic

  • T-Mobile

Germany

  • Telekom
  • Vodafone

Hungary

  • Magyar Telekom

India

  • Airtel
  • Reliance Jio

Spain

  • Vodafone Spain

United Kingdom

  • EE

USA

  • AT&T
  • T-Mobile
  • Verizon

Insomma, pur essendo stata inclusa nella prima fascia di disponibilità dei nuovi modelli, l’Italia non sarà fra le prime a poter contare sulla nuova funzionalità Dual SIM Dual Standby. Ciò comunque non significa che in futuro Apple non raggiunga degli accordi con i nostri operatori telefonici per l’attivazione della eSIM anche in Italia.

Fonte: Phonearena

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top