Telefonia

Apple TV+ ufficiale, ecco il servizio con cui Apple vuole contrastare Netflix

Apple TV+

Lo avevamo ampiamente anticipato e finalmente eccolo qua! Apple ha lanciato ufficialmente un nuovo servizio di video streaming chiamato Apple TV+, il quale va ad aggiungersi ad Apple News+ e ad Apple Arcade.

L’introduzione del servizio Apple TV+ è stata guidata da un video diretto dal regista hollywoodiano Steven Spielberg e con la presenza di diverse star legate agli show originali che contribuiranno a dare forma al servizio di Apple.

A differenza di quanto credevamo, Apple TV+ non è un servizio che offrirà solo dei contenuti originali ma invece è da vedersi come un hub che ospiterà anche i contenuti dei partner. In pratica, una sola app per tutti i video dei partner.

Abbiamo progettato una nuova esperienza TV in cui puoi pagare solo i canali che desideri, il tutto in un’unica app, con la password che hai già “, ha dichiarato Peter Stern di Apple. “Guarda tutto a richiesta e senza pubblicità. Scarica i tuoi spettacoli da portare sempre con te. Goditi l’immagine e il suono di altissima qualità disponibili “.

In concomitanza con il lancio del servizio, l’app TV è stata completamente riprogettata per mantenere tutti i contenuti in un’unica posizione. “Niente più rimbalzi da un’app all’altra“, ha detto Stern. Ci sono alcune eccezioni, tuttavia: Netflix non supporta la nuova app TV e quindi non offre questa integrazione.

Apple si concentra nel rendere la sua app Apple TV il fulcro delle varie sottoscrizioni video degli utenti. Un’esperienza software ridisegnata renderà più facile per gli utenti trovare gli ultimi spettacoli da guardare e altri consigli dalle app video di terze parti con cui Apple ha raggiunto un accordo.

A gennaio, Tim Cook ha dichiarato che Apple ha raggiunto 1,4 miliardi di dispositivi iOS attivi; tali schermi (e l’app TV che viene preinstallata su di essi) saranno fondamentali per il successo del servizio.

Tra l’altro, Apple ha confermato che l’app TV arriverà presto sul Mac e la società ha anche confermato la disponibilità di iTunes per i televisori Samsung. Per le Smart TV Samsung però sarà solo un’anteprima a tempo, visto che la stessa app arriverà ai televisori di Sony, LG, Vizio e altri.

Durante la presentazione, è stato annunciato che il servizio Apple TV+ sarà disponibile dall’autunno 2019 in oltre 100 mercati mondali, non prevederà alcuna pubblicità ad un prezzo ancora non comunicato.

Contenuti originali di Apple TV+

Durante l’evento di presentazione, Steven Spielberg ha annunciato che sta riportando in vita un classico di 93 anni fa come Amazing StoriesReese Witherspoon e Jennifer Aniston sono saliti sul palco per parlare del loro nuovo progetto The Morning Show, insieme al co-protagonista Steven Carell, prima che Alfre Woodard e Jason Momoa salissero sul palco per parlare di See, una nuova serie di fantascienza in arrivo al servizio.

Kumail Nanjiana è salita anche sul palco per parlare delle sue esperienze di immigrato che farà parte della serie che sta scrivendo con sua moglie per Apple, Little America. Sul palco sono salti anche i Sesame Street, seguiti dal regista J.J. Abrams e dalla cantante Sara Barailles, che hanno annunciato la serie Little Boys.

Presente anche Big Bird, con la programmazione del Sesame Workshop che vede protagonisti i Muppets. Gli spettacoli si chiamano Helpsters e sono chiaramente orientati ai più piccoli.

Ma la vera star è stata Oprah che ha presentato due diversi documentari: il primo chiamato Toxic Labor che tratta sugli abusi sessuali che avvengono, purtroppo, costantemente nei luoghi di lavoro e il secondo, dal titolo ancora misterioso, che tratta dei problemi legati alle malattie mentali.

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top