Xiaomi Mi Band 6

Xiaomi Mi Band 7 è una smartband che il produttore cinese non ha ancora presentato sul mercato. Si tratta di un braccialetto smart di cui tuttavia sono emersi già vari dettagli, soprattutto relativi alle caratteristiche tecniche, meno per quel che riguarda le componenti software. A seguire facciamo il punto di una delle più attese smartband del mercato che, con questa settima edizione, si prepara a migliorare, e di molto, il modello attualmente in commercio. Comunque, ecco le caratteristiche tecniche, il design, il software, il prezzo e la disponibilità di Xiaomi Mi Band 7, informazioni presunte, s’intende.

Caratteristiche tecniche di Xiaomi Mi Band 7

Xiaomi Mi Band 7, che forse si chiamerà Xiaomi Mi Smart Band 7 o più semplicemente Xiaomi Smart Band 7, sarà un braccialetto smart senza dubbio dall’elevato rapporto qualità-prezzo, aspetto che sta dietro al successo travolgente che l’ha finora resa celebre. Le indiscrezioni trapelate finora ci hanno permesso già di conoscere vari dettagli, certo presunti, di quello che si prepara a essere un vero e proprio aggiornamento sostanziale del modello attuale.

Rispetto a quest’ultima Xiaomi Mi Band 7 dovrebbe arrivare con uno schermo AMOLED leggermente più grande, quindi oltre 1,56 pollici, con risoluzione 192 x 490 pixel (superiore anche in questo caso, rispetto ai 152 x 486 pixel di Xiaomi Mi Smart Band 6). Degna di nota anche la chiacchierata presenza di un modulo GPS integrato, che la renderebbe decisamente più allettante per diversi punti di vista.

Per il resto, non è emerso altro su questa Xiaomi Mi Band 7, ma ci aspettiamo quantomeno una dotazione pari a quella del modello attuale, che oltre al cardiofrequenzimetro, vanta un giroscopio a tre assi, l’accelerometro, e una batteria che, se confermate le indiscrezioni su una possibile capacità doppia (pari a 250 mAh invece di 125) potrebbe garantirle un’autonomia davvero notevole che sfiorerebbe il mese (considerando i 14 giorni del modello attuale).

Design di Xiaomi Mi Band 7

Dal punto di vista estetico, non sono ancora trapelati render a supporto, per avere un minimo di idee su come Xiaomi Mi Band 7 si presenterà al pubblico. Il dettaglio emerso dello schermo più grande, seppur di poco, non dovrebbe portare chissà quali stravolgimenti all’aspetto generale del bracciale di Xiaomi, che ha già subito una bella rivisitazione con il passaggio di numerazione fra 5 e 6. Dando credito a quest’ipotesi è lecito aspettarsi anche delle dimensioni molto simili a quanto visto finora: 47,4 x 18,6 x 12,7 millimetri. Dovrebbe rimanere tale e quale anche la resistenza all’acqua (fino a 50 metri di profondità).

Software e funzioni di Xiaomi Mi Band 7

Lato funzioni, considerando la presunta presenza di un modulo GPS a bordo di Xiaomi Mi Band 7, è più che lecito aspettarsi anche delle funzioni che se ne servano, funzioni sportive che si vadano ad aggiungere a quelle già presenti sul modello attuale. Se così fosse, attivando la registrazione di attività come la corsa, la camminata o il ciclismo, ad esempio, l’utente potrà disfarsi del proprio smartphone e avere comunque una traccia registrata con tutti i parametri connessi (chilometraggio preciso, dislivello, quota e via dicendo).

Per il resto, a parte qualche legittima novità, Xiaomi Mi Band 7 dovrebbe presentarsi con un software tutto sommato simile a quello già visto finora, con varie funzionalità smart e sportive che, non appena verranno annunciate, aggiungeremo alla presente pagina.

Prezzo e uscita di Xiaomi Mi Band 7

Xiaomi Mi Band 7, non essendo ancora stata presentata al pubblico, non ha un prezzo e una data di debutto precisata. Considerando tuttavia la versione attuale, possiamo aspettarci un debutto a fine aprile 2022 (le indiscrezioni parlano per ora del 10 maggio), e un prezzo di listino pari o leggermente superiore a 50 euro. Ad ogni modo, non appena ne sapremo di più, aggiorneremo prontamente questa pagina con tutte le ultime informazioni e, perché no, indiscrezioni.

In copertina Xiaomi Mi Smart Band 6