Xiaomi MIJIA Smart Clothes Dryer

Xiaomi continua a rafforzare la propria presenza nel mercato IoT, nel quale è uno dei dominatori, presentando un nuovo accessorio intelligente pronto a trovare posto in ogni casa (o almeno in quelle prive di asciugatrice).

Si chiama Xiaomi MIJIA Smart Clothes Dryer ed è la trasposizione in chiave tecnologica di un comune stendino utilizzato per asciugare o arieggiare i panni, presente probabilmente in ogni casa. Interamente controllabile tramite smartphone o tramite un controllo remoto da fissare a parete, ha un design retrattile per annullare gli ingombri.

Il dispositivo va infatti fissato al soffitto ed è retrattile, arrivando ad allungarsi fino a 2,2 metri. Può sorreggere fino a 35 Kg di carico, più che sufficienti per far asciugare o arieggiare una buona quantità di abiti. È possibile abbassarlo per una maggiore comodità e poi rialzarlo finché i capi appesi non sono a un; altezza che non crea fastidio.

Da segnalare la presenza di un pannello LED che permette di raccogliere i panni anche di sera o al buio, senza dover accendere le altre luci di casa. Potete gestirne il funzionamento tramite l’app Xiaomi Home oppure, funzione riservata ai soli utenti cinesi, anche tramite speaker intelligenti e XiaoAI, l’assistente digitale targato Xiaomi.

È presente una funzione di sicurezza che ferma la discesa se viene incontrato un ostacolo, funzione che permette di fermarlo anche con una sola mano quando è arrivato all’altezza giusta. E per richiuderlo è sufficiente spingerlo delicatamente verso l’alto.

Xiaomi MIJIA Smart Clothes Dryer sarà disponibile in Cina a partire dal 15 aprile al prezzo di 899 yuan, circa 114 euro al cambio attuale.