iPhone 12 render

La scorsa settimana Apple ha confermato che il prossimo iPhone verrà messo in vendita con qualche settimana di ritardo rispetto al canonico fine settembre, tuttavia un’indiscrezione sulla catena di approvvigionamento della società suggerisce che i modelli di iPhone 12 saranno lanciati in due fasi.

Un rapporto di Digitimes rivela che i produttori di PCB di Taiwan coinvolti nella catena di fornitura dei dispositivi Apple non raggiungeranno il picco di spedizioni fino al quarto trimestre di quest’anno, poiché il colosso di Cupertino ha confermato che la sua gamma di iPhone 12 debutterà in ritardo.

Apple potrebbe lanciare la gamma iPhone 12 in due fasi

Dopo aver scavato nei dettagli del rapporto, MacRumors suggerisce che lancio dei prossimi iPhone avverrà in due fasi in cui Apple potrebbe lanciare due modelli con schermo da 6,1 pollici nella prima e altri due smartphone con display da 6,7 ​​e 5,4 pollici nella seconda, aggiungendo che i fornitori di schede madri SLP (PCB a substrato) per i primi modelli hanno recentemente dato il via alle spedizioni, mentre quelle per i secondi inizieranno a fine agosto.

Sebbene Digitimes abbia alcune buone fonti in merito alla catena di approvvigionamento di Apple, il gigante di Cupertino solitamente fa affidamento su più fornitori, quindi il programma di un fornitore non è necessariamente lo stesso per tutti gli altri, ma se il rumor fosse corretto Apple rilascerebbe prima un modello “iPhone 12 base” e un “iPhone 12 Pro” e in seguito il modello base più piccolo e il modello Pro più grande della gamma.

Per ora si sa poco delle differenze tra i modelli standard e Pro di iPhone 12, a parte che probabilmente il modello base avrà due fotocamere mentre i modelli Pro ne avranno tre più il sensore Time-of-Flight, tuttavia è meno chiaro se le caratteristiche del 5G varieranno tra i modelli.

Sebbene Apple abbia riconosciuto un ritardo nel lancio della gamma iPhone 12, non ha ancora fornito alcuna conferma sul keynote che solitamente tiene a settembre.

Da non perdere: Migliori smartphone compatti: la nostra classifica di agosto 2020