iPhone 12 con stabilizzazione d'immagine Sensor-Shift nel 2020

Come ben sappiamo e com’è stato ufficialmente annunciato da Apple stessa qualche settimana fa, la gamma iPhone 12 arriverà in ritardo di qualche settimana rispetto al passato, ovviamente per via del Coronavirus. Questo però non vieta ai vari leaker di darci modo di prevedere quelle che potrebbero essere le specifiche e le feature che possiamo aspettarci dalla nuova generazione di smartphone di fascia alta di Apple.

Notch più piccolo e display a 120 Hz

Secondo un video di Jon Prosser, sembra che iPhone 12 Pro Max sarà munito di display a 120 Hz. Nel video viene indicato che queste informazioni fanno riferimento al Performance Verification Testing (PVT) di un iPhone 12 Pro Max con display da 6,7 pollici. Prosser indica che questa unità è munita di un notch meno ingombrante, il supporto all’autofocus LiDAR e capacità di registrare video a 240 fps a risoluzione 4K.

iphone 12pro max display lidar autofocus rumor

Ross Young, altra persona spesso informata sui fatti, pubblica su Twitter alcuni interessanti retroscena circa il supporto al refresh rate da 120 Hz per iPhone 12 Pro Max. Infatti, secondo le sue informazioni, pare che Apple non sarebbe in grado di sfruttare i driver necessari al microprocessore per controllare il display. Young avanza l’idea che l’azienda di Cupertino possa invece fare affidamento sui driver necessari per i pannelli a 60-96 Hz e che Apple possa in qualche modo renderli in grado di supportare refresh rate a 120 Hz.

iPhone 12 dovrebbe entrare in fase di produzione di massa il prossimo mese, indicando così un probabile lancio per le prime settimane di ottobre.