Fitbit

Il team di Fitbit ha deciso di aggiungere un paio di nuove funzionalità a una serie di smartwatch e smartband meno recenti, regalando loro una sorta di seconda giovinezza e rendendoli meno distanti dagli ultimi dispositivi lanciati dall’azienda.

Due novità in arrivo per i Fitbit meno recenti

Una di tali nuove funzionalità è Active Zone Minutes, introdotta dal popolare produttore all’inizio di quest’anno con Fitbit Charge 4 (qui trovate la nostra recensione) e attraverso un apposito update (già in fase di rilascio) sbarcherà su Fitbit Charge 3 e le precedenti versioni della serie Versa (come le prime due generazioni).

L’altra nuova funzionalità in arrivo per i modelli meno recenti del produttore è Health Metrics Dashboard, che sarà accessibile dall’app ufficiale installata sugli smartphone (dovrebbe essere visibile anche dall’interfaccia Web).

Tale feature farà il suo esordio su Sense in autunno ma dovrebbe sbarcare anche su vari altri device dell’azienda, come Versa 3, Inspire 2, Inspire HR, Versa 2, Versa, Charge 4, Charge 3 e Ionic, permettendo così ai loro possessori di visualizzare dati come la frequenza respiratoria e la variabilità della frequenza cardiaca.

Purtroppo al momento non vi sono informazioni su quando tale ultima novità potrebbe essere rilasciata.