Sono passati quasi due anni dalla presentazione dell’iMac con chip M1. Il computer all on one di Apple, disponibile nella sola variante da 24 pollici, non ha ricevuto ulteriori aggiornamenti, al netto di un ritocco verso l’alto del prezzo di listino. Per il momento, non è arrivata una versione con chip M2 e non ci sono state varianti “potenziate” con i chip Pro e Max, di prima e seconda generazione.

Apple, però, sarebbe al lavoro su di una nuova generazione di iMac. La conferma arriva da una fonte molto affidabile come Mark Gurman di Bloomberg. L’insider, nella sua newsletter Power On, ha rivelato quelli che potrebbero essere i primi dettagli in merito al nuovo computer di casa Apple che potrebbe arrivare sul mercato nel corso del 2023 con specifiche tecniche rinnovate. Vediamo tutte le informazioni disponibili sul progetto.

Offerta

HONOR 200 8/256GB

Coupon: ATUTTOANDROID150 + Sconto permuta, click in pagina (anche se non hai uno smartphone usato)

399€ invece di 599€
-33%

iMac: tutti i dettagli della nuova generazione con chip M3 secondo Mark Gurman

Gurman aveva già anticipato alcune settimane fa uno degli aspetti centrali del futuro della gamma iMac: Apple non realizzerà versioni con chip M2 del suo all in one. La seconda generazione del chip, infatti, non arriverà nella gamma iMac, restando un’esclusiva dei MacBook e del Mac Mini, presentato in una versione aggiornata di recente. La casa di Cupertino starebbe lavorando ad un doppio salto generazionale per gli iMac.

Con la nuova generazione, infatti, iMac potrà contare direttamente sul chip M3. Secondo Gurman, Apple sarebbe già in una fase avanzata di sviluppo con almeno due versioni (J433 e J434) sulla buona strada verso il debutto ufficiale. L’azienda si starebbe concentrando sui test di produzione in vista del debutto effettivo della nuova generazione di iMac, attesa nei prossimi mesi.

Il nuovo iMac con chip M3 sarà uno dei primi modelli della gamma Apple a poter contare sulla nuova generazione del chip Apple Silicon. In arrivo ci saranno anche i nuovi MacBook (c’è il modello inedito da 15 pollici in rampa di lancio) ma anche i nuovi iPad Pro e, probabilmente, un ulteriore aggiornamento del Mac Mini. M3 troverà ampio spazio nella gamma Apple e il nuovo iMac ricoprirà un ruolo di primo piano.

Leggi anche: Recensione Apple iMac 24″ M1: desktop bellissimo ma ha la potenza di un notebook

Gurman, inoltre, ha confermato che ci sarà un’unica versione del nuovo iMac: il computer di Apple sarà realizzato esclusivamente nel taglio da 24 pollici. Non sono in programma versioni più compatte (21 pollici) o più grandi (27 pollici). A differenziare le varianti del nuovo iMac saranno, ancora una volta, le colorazioni della scocca. In rampa di lancio ci sarebbero versioni argento, blu, rosa e arancione oltre ad altre possibili colorazioni (come giallo, viola e verde).

Conferme più precise in merito alle varianti cromatiche dei nuovi iMac potrebbero arrivare nel corso delle prossime settimane. Al momento, non è chiaro se Apple introdurrà ulteriori novità per la nuova generazione di iMac per quanto riguarda la scheda tecnica.

Il modello base dovrebbe continuare ad essere proposto con la configurazione 8 + 256 GB, ancora utilizzata anche dalle versioni entry level del Mac Mini e dei MacBook (aspettiamoci un nuovo caso di SSD più lento rispetto alle versioni da 512 GB e 1 TB anche in questo caso). Ancora una volta la dotazione di porte dovrebbe essere limitata alle Thunderbolt / USB 4 per il modello base con solo le varianti più complete che potrebbero integrare la porta Ethernet e le porte USB 3. Maggiori dettagli, in ogni caso, arriveranno nelle prossime settimane.

Apple iMac 24" M1 design

Prezzo e disponibilità

Gurman evidenzia come il debutto del nuovo iMac da 24 pollici sia abbastanza vicino. La nuova generazione del computer di Apple, infatti, potrebbe debuttare in via ufficiale nel corso del secondo semestre del 2023. Il nuovo chip M3 dovrebbe essere presentato a giugno, in occasione della WWDC 2023. Per quanto riguarda i prezzi, per il momento, non ci sono ancora informazioni precise su quelle che saranno le scelte di Apple.

iMac con chip M1, il cui listino è stato recentemente ritoccato verso l’alto, parte attualmente da 1.579 euro. Di certo, quindi, il nuovo iMac con M3 non scenderà sotto questa soglia. È possibile un ulteriore rincaro dei prezzi per il computer di Apple. Anche in questo caso, sarà necessario attendere le prossime settimane per informazioni più precise in merito a quelle che saranno le scelte dell’azienda.

Leggi anche: Apple posticipa il lancio del visore AR, il MacBook Air da 15” è pronto | Rumor