Home Mobilità Elettrica News Harley-Davidson "promuove" LiveWire: la prima moto elettrica tra due mesi

Harley-Davidson “promuove” LiveWire: la prima moto elettrica tra due mesi

0
Harley-Davidson LiveWire

Dal nome di una motocicletta – se vogliamo di un esperimento quale può essere la prima moto elettrica in oltre cent’anni anni di storia – al nome di un brand a sé stante. È la parabola di LiveWire, che a brevissimo identificherà ogni moto elettrica commercializzata da Harley-Davidson.

La “promozione” da nome a brand non solo è ufficiale, ma c’è pure la data da cerchiare in rosso sul calendario: l’8 luglio 2021 infatti arriverà la prima moto elettrica targata LiveWire, con il solito evento in streaming che per la pandemia da Covid-19 ha finito per caratterizzare qualsiasi presentazione.

LiveWire non ha fornito molte informazioni su cosa attendersi dalla prima moto elettrica, eccetto per il fatto che in questa fase di gestazione il team di sviluppo si concentrerà su motociclette dalle attitudini urbane.

Le idee sul nuovo brand invece ci sono già. LiveWire avrà i propri concessionari, con i primi che sorgeranno in California. Ciò non implica – secondo quanto fatto filtrare dall’azienda di Milwaukee – che le motociclette di LiveWire non saranno esposte nei concessionari Harley-Davidson, ma che non tutti le tratteranno.

Harley-Davidson "promuove" LiveWire: la prima moto elettrica tra due mesi 1

LiveWire trarrà il meglio dalle capacità ingegneristiche, produttive, infrastrutturali e logistiche di Harley-Davidson”, ha dichiarato l’azienda portando in alto l’asticella delle aspettative. Non rimane che attendere inizio luglio per conoscere la visione futura di un brand di peso come quello di Milwaukee.

In copertina la LiveWire esistente