Home Wearable Smartwatch Mai più senza Fitbit Inspire 2, lo smartband si aggiorna con una...

Mai più senza Fitbit Inspire 2, lo smartband si aggiorna con una nuova funzione di ricerca

0

Avete presente Tile? E’ un’azienda specializzata nella produzione di tracker Bluetooth, dei dispositivi di piccole dimensioni che possono essere utilizzati per localizzare chiavi, borse, smartphone e altri oggetti importanti. E ora, avete presente Fitbit? Una delle tante aziende attive nel settore dei dispositivi indossabili e molto nota per l’aver introdotto alcuni dei migliori smartwatch e smartband del mercato.

Bene. Tile e Fitbit hanno deciso di collaborare per offrire agli utenti in possesso di un Fitbit Inspire 2 la possibilità di localizzare facilmente e velocemente il proprio dispositivo, proprio utilizzando la tecnologia di ricerca Bluetooth di Tile. Con questa importante collaborazione, Tile entra per la prima volta in assoluto nel mercato dei dispositivi indossabili.

Aggiornate il vostro Fitbit Inspire 2, arriva la ricerca con Tile

La nuova funzionalità verrà offerta gratuitamente a tutti i possessori di Fitbit Inspire 2. A partire da oggi e nel corso dei prossimi giorni a tutti gli utenti verrà richiesto di aggiornare il proprio smartband dall’app Fitbit. Per aggiungere la funzione di ricerca di Tile si dovrà poi scaricare l’applicazione Tile e attivare lo strumento di ricerca. Fatto ciò, quando non si è in grado di individuare il proprio Inspire 2 basterà attivare la funzione di ricerca dallo smartphone e questo segnalerà la posizione del dispositivo.

L’integrazione della tecnologia Tile aggiunge, in realtà, altre funzionalità delle quali l’utente potrà usufruire se sceglierà di attivare un abbonamento Tile Premium. In altre parole, pagando. Nello specifico, l’abbonamento ha un costo di 2,99 euro al mese (o 34,99 euro all’anno) e può essere attivato direttamente dall’app Tile. Tra le funzioni a pagamento rientra anche quella di Smart Alerts, che avviserà proattivamente l’utente dopo aver programmato un’attività come un’escursione o una passeggiata, così che possa ricordarsi di indossare il proprio Inspire 2.

L’obiettivo di Fitbit è quello di portare questa tecnologia su più dispositivi, per cui non si esclude l’ipotesi che l’aggiornamento possa in futuro raggiungere anche altri smartwatch dell’azienda. “Siamo entusiasti della collaborazione con Tile, grazie alla quale i nostri utenti potranno concentrarsi sulle proprie abitudini salutari senza doversi preoccuparedi perdere il proprio device. L’obiettivo è quello di portare la tecnologia di Tile su più device Fitbit in futuro”, ha commentato Larry Yang, direttore del Product Management dei dispositivi Fitbit di Google.

Ricordiamo che Fitbit Inspire 2 è in vendita al prezzo di 99,99 euro con un anno di prova del servizio Fitbit Premium, che offre l’accesso a diversi programmi di allenamento, nutrizione e contenuti personalizzati pensati per aiutare gli utenti a raggiungere i loro obiettivi di fitness.