Home News Recensione Huawei Watch Fit: uno smartwatch comodo e per sportivi

Recensione Huawei Watch Fit: uno smartwatch comodo e per sportivi

0

Verso la fine del mese di agosto 2020, Huawei ha svelato al grande pubblico un interessante mole di prodotti che vanno ad ampliare ulteriormente l’ecosistema della casa. Fra questi spunta Huawei Watch Fit, il primo ibrido tra uno smartwatch e uno smartband da cui prende i principali aspetti positivi: dai primi le funzionalità sportive, dalle seconda la comodità e la semplicità d’uso.

Huawei Watch Fit è compatibile con smartphone dotati di almeno Android 5.0 Lollipop o iOS 9.0. Vediamo in questa recensione tutto ciò che c’è da sapere al riguardo, sia i pregi che i difetti.

Video recensione Huawei Watch Fit

Design & Ergonomia

Huawei Watch Fit si presenta molto bene sull’aspetto estetico proprio perché è il giusto equilibrio tra uno smartwatch e uno smartband. Pesa solo 21 grammi (senza cinturino) e misura 46 x 30 x 10,7 mm con una copertura del polso variabile tra. 13~21 cm per il modello standard e 11~19 cm per il modello Sakura Pink.

Il cinturino è in gomma morbida ed è forse l’aspetto meno interessante, molto classico e senza particolari accortezze di indossabilità, seppur comunque non fa sudare il polso né risulta scomodo. È intercambiabile ma con attacco non standard, sì mantiene ben saldo grazie a delle clip ad incastro.

Anche l’orologio è realizzato in plastica con solo il fronte in vetro 2.5D, a copertura dell’ampio display da 1,67” che occupa il 70% della superficie superiore. Lateralmente c’è un unico pulsante di interazione per raggiungere rapidamente la Home Screen o il menu delle funzionalità. È presente poi un forellino, sul lato destro, che fa intuire la presenza di un microfono, tuttavia non viene sfruttato al momento, chissà in futuro.

Recensione Huawei Watch Fit: uno smartwatch comodo e per sportivi 1

Display

Approfondimento doveroso lo necessità il display a forma rettangolare di ottima qualità. È a tecnologia OLED e quindi con colori brillanti e neri profondi, la risoluzione è 240 x 486 pixel con una densità superiore ai 300 DPI, questo significa che le immagini e i testi sono ben definiti e non presentano sgranature. È dotato di 5 livelli di luminosità per essere ben visibile anche sotto la diretta luce del sole e di un sensore automatico per calibrare la luminescenza in base all’ambiente.

È ovviamente di tipo touch e supporta la gesture per muoverci all’interno del sistema.

Funzionalità

Come già velocemente affrontato Huawei Watch Fit ha sia funzionalità legate al mondo dello sport sia funzionalità smart e, ad essere pignoli, proprio su quest’ultimo aspetto è un po’ più carente.

Partiamo dalla dotazione tecnica dato che lui ha diversi sensori a disposizione: a bordo c’è un GPS che funziona in totale autonomia, di conseguenza durante l’attività fisica possiamo lasciare a casa lo smartphone senza paura di non riuscire a tracciare il percorso e le proprie performance. Ovviamente ha sensori di movimento per rilevare i passi e un sensore cardio di nuova generazione che permette una misurazione h24 del battito e riesce a rilevare anche l’ossigenazione del sangue. Attraverso algoritmi proprietari è in grado anche di valutare il livello di stress e nel caso aiutarci a “rallentare il ritmo” della giornata con esercizi di respirazione. Per il gentil sesso è inoltre possibile tenere traccia del ciclo mestruale.

Per la connettività utilizza il Bluetooth 5.2 che gli permette di collegarsi a due dispositivi contemporaneamente e naturalmente in un prodotto come Huawei Watch Fit non può mancare la resistenza all’acqua, e infatti troviamo l’impermeabilità fino a 5 ATM.

Recensione Huawei Watch Fit: uno smartwatch comodo e per sportivi 2

Per muoversi all’interno del sistema dello smartwatch si può utilizzare l’unico pulsante fisico insieme alle gesture laterali:

  • da destra verso sinistra e viceversa nella home screen si scorrono le varie schermate riassuntive delle funzionalità come l’attività fisica, la gestione del player musicale sullo smartphone e la rilevazione del battito cardiaco;
  • da sinistra verso destra all’interno dei vari menu per eseguire l’azione indietro;
  • dall’alto verso il basso per aprire i collegamenti rapidi e le impostazioni, oltre a consultare la batteria residua;
  • dal basso verso l’alto per leggere le ultime notifiche ricevute.

L’applicazione che permette di sincronizzare lo smartwatch allo smartphone si chiama Huawei Health ed è disponibile sul Play Store. Una volta accoppiati si può consultare tutto lo storico dell’attività fisica con anche i dettagli sul tracciamento GPS, i passi, l’andamento del ritmo cardiaco, i livello di SpO2 e di stress e le sessioni di sonno.

Non manca infine l’always on display che però, ovviamente, va a consumare maggiormente (e inutilmente) la batteria dato che basta il classico gesto col polso per risvegliarlo.

È possibile leggere le notifiche direttamente dallo smartawtch ma purtroppo non si può rispondere, solo leggerla e quindi archiviarla.

A livello di misurazione siamo di fronte a un ottimo prodotto capace di essere preciso sia nella rilevazione dei passi (con uno scostamento di +5% circa rispetto alla reltà), sia nel ritmo cardiaco. Precisione elevata invece per il GPS che permette di realizzare un tracciato molto veritiero.

Batteria & Autonomia

Huawei Watch Fit ha un’autonomia notevole per le dimensioni dello smartwatch. Secondo i nostri test permette di arrivare tranquillamente a 6 giorni di utilizzo se fate una vita attiva e quindi utilizzate numerose funzionalità, fino a 10-12 giorni per un utilizzo più limitato e tranquillo. Insomma, la batteria non è sicuramente un problema di questo dispositivo che però si ricarica tramite il cavo presente in confezione, che tramite calamite aggancia due pin sulla parte inferiore dell’orologio.

Recensione Huawei Watch Fit: uno smartwatch comodo e per sportivi 11

In conclusione

Huawei Watch Fit è disponibile in Italia a 129,90 Euro e, per chi lo pre-ordina prima del 20 ottobre 2020, riceverà in regalo la bilancia smart di Huawei del valore di 49,90 Euro e un abbonamento di 1 mese a McFit del valore di 39,90 Euro.

Un bundle allettante che rende ancor più appetibile un ottimo prodotto che, seppur non abbia funzionalità peculiari, è contraddistinto da una cura e una qualità nella realizzazione davvero invidiabile con una attenzione maggiore al display.

Potete acquistarlo sul Huawei Store oppure su Amazon.it.