Ricaricare conto Paypal: tutti i modi per farlo

PayPal

Se effettui acquisti online, in particolare sulla piattaforma eBay, ti sarai chiesto almeno una volta come fare a ricaricare conto PayPal: un po’ perché il sito di supporto dedicato al servizio manca di informazioni chiare su tutti i metodi disponibili per la PayPal ricarica conto PayPal; un po’ perché, prima di procedere con l’operazione vuoi essere sicuro che essa vada a buon fine, senza intoppi.

Ricaricare un conto PayPal è un metodo semplice per poter avere sotto controllo le spese per l’acquisto di beni e servizi online. L’azienda si è sempre posta come intermediaria tra conti e/o carte associate ed un fornitore di beni e servizi, dando la possibilità di poter trasferire denaro o effettuare acquisti utilizzando una piattaforma rispettabile e sicura. Molti però preferiscono non prelevare direttamente soldi da un conto corrente o da una carta di credito/debito/prepagata, preferendo utilizzare il saldo PayPal: si tratta di un saldo disponibile per tutti i nostri acquisti che possiamo ricaricare nei modi descritti nei prossimi paragrafi. Tra l’altro, se non sapete quale sia la carta o il conto più adatto alle vostre esigenze, abbiamo realizzato una guida specifica a cui potete dare uno sguardo: la trovate qui.

Caricare un conto PayPal offre vantaggi unici, tra cui quello di essere un saldo ben definito: una volta esaurito, non è possibile andare in negativo. Se i fondi non sono sufficienti per rinnovare un abbonamento o acquistare un bene/servizio, nulla verrà prelevato se non il saldo PayPal disponibile.

Nei prossimi paragrafi daremo una panoramica su come si ricarica un conto PayPal, evidenziando pregi e difetti dei metodi esposti: ecco perché consigliamo di dedicare il giusto tempo alla lettura di ogni paragrafo, senza fretta, così da poter valutare e agire di conseguenza a seconda delle proprie esigenze.

Come ricaricare conto PayPal  dal conto bancario

Il metodo più semplice per ricaricare conto PayPal è quello di farlo associando allo stesso un conto corrente bancario, un’operazione simile a quella per collegare il conto alla Apple Card. Ogni volta che vorremo caricare il saldo i soldi verranno prelevati direttamente dal conto, come se fosse una normale operazione come l’invio di un bonifico o un prelievo al bancomat.

Prima di procedere, va detto che, per ricaricare il saldo PayPal, il conto bancario deve avere lo stesso intestatario del conto PayPal, altrimenti non è possibile procedere con l’operazione. Una volta che abbiamo verificato questa condizione, si tratta di:

  • Andare sul sito di PayPal
  • Effettuare il login con le credenziali
  • Cliccare sul pulsante Trasferisci denaro, nel riquadro Saldo PayPal
  • Cliccare su Ricarica il tuo saldo
  • Andare sul pulsante Collega conto bancario
  • Nella schermata successiva, inserire il codice IBAN del conto corrente nell’apposito campo e cliccare Accetta e collega

PayPal effettuerà due accrediti di piccolo importo entro 2-3 giorni lavorativi: annotate l’importo di queste micro-transazioni (si parla solitamente di valori inferiori ad 1 euro) e loggate sul sito, seguendo le istruzioni per confermare il conto bancario. Una volta collegato il conto, possiamo utilizzare questo per ricaricare il saldo PayPal: i tempi tecnici sono di 2-3 giorni lavorativi, ma che dipendono in larga parte dall’istituto di credito presso cui si detiene il conto.

Il vantaggio è che potete prelevare l’ammontare che desiderate trasferire sul vostro saldo in qualunque momento direttamente dal conto specificato.

Come ricaricare conto PayPal da una carta di credito

Questo metodo funziona in modo pressoché simile a quello descritto precedentemente per la ricarica da conto bancario, ma vi è una importante differenza: ad essere associato al conto ci sarà la vostra carta. Questo significa che, durante l’immissione dei dati per associare la carta a PayPal, dovremo indicare numero della carta di credito, codice di sicurezza CVV, scadenza ed indirizzo del proprietario della carta.

Per associare una carta di credito al conto dobbiamo:

  • Andare sul sito di PayPal
  • Effettuare il login con le credenziali
  • Cliccare sul pulsante Portafoglio, nella parte alta dell’interfaccia
  • Cliccare su Collega una carta
  • Compilare i campi con numero di carta, circuito utilizzato dalla carta, scadenza, codice di sicurezza ed indirizzo di fatturazione

ricaricare conto PayPal collegare carta

Il vantaggio rispetto al collegare il conto corrente è che, per ricaricare il saldo PayPal, la procedura è immediata: non dovremo attendere 2-3 giorni lavorativi per l’elaborazione del bonifico. Le carte che è possibile collegare sono quelle appartenenti ai seguenti circuiti:

  • MasterCard
  • Maestro
  • Visa
  • Visa Electron
  • American Express
  • Aura
  • Discover
  • PostePay
  • Kalibra

Come ricaricare un conto PayPal  con Invia e Richiedi denaro

Possiamo ricevere pagamenti da altri utenti iscritti al servizio, come amici e conoscenti, attraverso l’invio di denaro, o richiedere noi del denaro ai nostri contatti. Tutto il denaro confluirà poi nel saldo PayPal, in modo istantaneo, senza attese: si tratta quindi di un modo molto comodo e facile se non sapete come caricare il conto PayPal.

Per richiedere denaro ai nostri contatti dobbiamo:

  • Andare sul sito di PayPal
  • Effettuare il login con le credenziali
  • Cliccare sull’icona Richiedi posta nella parte alta
  • Inserire il nome, l’indirizzo email o il numero di cellulare del contatto
  • Premere il pulsante Avanti
  • Selezionare l’importo da richiedere
  • (Opzionale) scrivere un messaggio da recapitare al contatto
  • Infine, cliccare su Richiedi denaro

Ricordiamo che possiamo decidere in quale valuta ricevere denaro semplicemente selezionandola dal menu a comparsa posto in alto, nella schermata finale. Se invece vogliamo inviare del denaro ad un altro contatto, avremo due possibilità:

  • Inviare il denaro come un amico, con il vantaggio di non avere alcuna tariffa applicata se viene utilizzato il conto bancario o il saldo PayPal
  • Inviare il denaro come pagamento di beni e servizi, pagando una tariffa

come ricaricare conto PayPal pagamenti

Se stiamo inviando del denaro a dei nostri conoscenti, magari per ricaricare conto PayPal, allora dovremo fare attenzione ad utilizzare il primo metodo.

Come ricaricare il conto PayPal con PayPal.Me

Con PayPal.Me, il servizio che permette di generare un link tracciato collegato al proprio conto, ricevere soldi sul proprio saldo PayPal è più facile che mai. Non c’è neanche bisogno di conoscere la vostra o il vostro numero di telefono per ricevere somme di denaro da amici, familiari e conoscenti: basta generare un link su PayPal.Me. Il servizio è gratuito e di facile fruizione: basta condividere il link via social media, app di messaggistica, SMS o email per ricevere subito pagamenti veloci e sicuri.

Per creare un link PayPal.Me con cui ricaricare il conto PayPal dobbiamo:

  • Visitare il sito https://www.PayPal.Me/
  • Cliccare su Crea il tuo link PayPal.Me
  • Se si possiede già un account PayPal, verranno richieste le credenziali di accesso, altrimenti si viene invitati a crearne uno ex novo
  • Una volta personalizzato il nostro link PayPal.Me seguendo le istruzioni, potremo condividerlo con i nostri contatti
Condividi: