apple-arcade-multiple-systems

Con il rilascio della Golden Master di macOS 10.15 Catalina agli sviluppatori dello scorso giovedì, abbiamo avuto la conferma ufficiale che il nuovo servizio Apple Arcade sarà compatibile anche con i Mac.

Apple Arcade è un servizio in abbonamento che permette di accedere ad oltre 100 giochi esclusivi sviluppati da varie software house ed approvati da Apple. Il download avviene attraverso una sezione speciale presente sull’App Store. L’accesso ai giochi è possibile non solo per il titolare dell’account ma, grazie al Family Sharing, fino a 5 membri della famiglia.

Prima che venisse lanciata la Golden Master di macOS 10.15 Catalina, avevamo avuto modo di provare il servizio solo su iOS 13, iPadOS e tvOS 13. Adesso però abbiamo la conferma che anche sui Mac sarà possibile accedere ad Apple Arcade.

A differenza di quanto avviene su iOS, tvOS e iPadOS che condividono tutti sia parte del codice sorgente che la stessa architettura di CPU su cui funzionare, macOS è sviluppando sull’architettura x86 di Intel. Ciò significa che gli sviluppatori hanno dovuto o sfruttare un sistema di emulazione oppure riscrivere completamente i giochi per renderli compatibili con l’architettura x86.

apple arcade disponibile su macos 10.15 catalina

Per tale ragione, al momento non sappiamo se tutti i giochi presenti nella versione iOS, iPadOS e tvOS di Apple Arcade saranno disponibili anche nella versione per macOS 10.15 Catalina.

Ricordiamo che qualsiasi gioco presente su Apple Arcade può accedere a una funzione di salvataggio in cloud, con la quale poter iniziare la partita su un dispositivo e, successivamente, riprenderla su un altro dallo stesso punto (viene sfruttata l’infrastruttura di iCloud).

Una cosa che potrebbe sembrare banale ma che non lo è affatto riguarda il prezzo e l’abbonamento: se ci si abbona ad Apple Arcade a 4,99 euro al mese (primi 30 giorni gratis), vi si ha accesso da tutte le piattaforme compatibili.