Migliori NAS

Se si pensa ad un NAS, acronimo di Network Attached Storage, si punta lo sguardo al settore aziendale. Effettivamente sono dei dispositivi che trovano parecchi campi di utilizzo in settore aziendale ma negli ultimi anni il mercato si sta popolando anche di tante proposte che si vantano di essere il miglior nas domestico. Trovare però i migliori nas economici in grado di garantire efficienza, sicurezza e stabilità non è semplice, c’è bisogno di fare molta selezione.

Migliori NAS: cosa sono e perché sceglierli

I nas wifi sono dei dispositivi connessi alla rete che permettono a più utenti di visualizzare ed utilizzare i dati al loro interno. Per non complicare troppo il concetto, perché in ambito professionale i NAS possono fare tanto altro, i NAS possono essere considerati come delle memorie esterne locali che permettono lo scambio di file attraverso la rete. Chi cerca un NAS per utilizzo domestico di solito non va oltre ad un tipo di utilizzo simile a quello che offrono i servizi di cloud storage ma i server nas possono essere utilizzati in molti più ambiti. Prendiamo ad esempio un ipotetico miglior nas aziendale (con un processore decisamente potente) è in grado di ospitare interi siti web, applicazioni e servizi di ogni tipo. In fin dei conti, i migliori nas sono dei computer a tutti gli effetti.

Un professionista sa bene cosa fare con uno dei migliori nas in commercio ma chi ne sta cercando uno per la casa potrebbe aver bisogno solo di efficienza nella lettura e nello streaming dati in abbinata a tutte le certificazioni di protezione dati e di capacità di backup. Solitamente un nas per la casa, in particolare quelli economici, non hanno processori e memorie RAM particolarmente veloci e non sono consigliati a chi vuole sviluppare un progetto su NAS.

C’è da fare attenzione ai dischi per nas, c’è sempre bisogno di valutare la compatibilità della memoria da inserire nel nas. I nas dispongono di alloggiamenti detti “bay” dove vanno installati gli HDD, solitamente i modelli economici vengono forniti con 2-bay ma più si sale di prezzo e più alloggiamenti si trovano. Altra cosa a cui prestare attenzione è la presenza o meno di hard disk per nas già installati, di solito i nas vengono forniti senza dischi ma in qualche caso è possibile che vengano offerti con hard disk già installato. Se volete dare uno sguardo alle memorie, qui potete prendere spunto per i migliori hdd per nas.

Sebbene l’aspetto sia leggermente tecnico, è il caso di considerare anche le configurazioni RAID degli HDD installati. Nella maggior parte dei casi, è possibile configurare semplicemente tra le varie tipologie di RAID a scelta ma qualche NAS potrebbe richiedere una installazione in RAID specifica e vincolante (solitamente sono scelte legate alla sicurezza). Configurare gli HDD in RAID 0 permette di distribuire i file su più dischi e di godere di tutto lo spazio effettivo a disposizione, anche la velocità di lettura e scrittura beneficia del RAID 0 ma non supporta nessun livello di sicurezza per il recupero file. Cosa diversa è invece il RAID 1, comunemente chiamato mirror.

In parole povere verrà sempre salvata una copia speculare di qualsiasi tipo di file in modo da poterla sempre recuperare. Ottima soluzione per chi vuole stare tranquillo ma dimezza lo spazio a disposizione. Il RAID 5 è il sistema più sicuro, si possono configurare gli HDD in RAID 5 con almeno 3 bay a disposizione. Il RAID 5 è sicuro, veloce ed affidabile, permette di recuperare un file anche quando un HDD è completamente danneggiato (anche il RAID 5 limita lo spazio effettivo degli HDD).

Inutile entrare nel merito dei processori e della RAM utilizzata, oggi grazie ai servizi sempre più ottimizzati anche un NAS casalingo è in grado di operare benissimo per scambio file, streaming multimediale e backup sicuro, non c’è bisogno di puntare alla macchina più potente ma semplicemente a quella più efficace. Per questo la guida ai migliori NAS non è una lista di tutte le soluzioni presenti sul mercato ma una selezione accurata delle migliori, ci sono tantissime scelte sul mercato, una selezione è necessaria per non incappare strumenti di qualità scarsa.

La selezione dei migliori nas è frutto del lavoro editoriale di tutto il team di TuttoTech e TuttoAndroid, alcuni di questi modelli sono stabilmente nella nostra redazione pronti ad ospitare l’enorme mole di dati che produciamo.

Ultimo consiglio prima di entrare nel vivo della selezione dei migliori NAS del 2020 è quello di valutare se acquistare da Amazon. La cura per il cliente di Amazon è unica, le spedizioni con Amazon Prime sono velocissime (qui puoi attivare una prova gratuita di Prime) ma la vera marcia in più è l’assistenza post vendita. Siamo sinceri, non molti produttori di notebook possono godere di un servizio post vendita soddisfacente, avere uno step di garanzia in più con Amazon è un gran bel vantaggio. Pensateci.

Migliori NAS fascia bassa

Synology Diskstation DS120J

Synology Diskstation DS120J

Synology è una sicurezza in ambito NAS e riesce a proporre il suo entry level ad un prezzo molto basso. Per contenere il prezzo il brand ha dovuto forzare la mano e inserire l’archiviazione a 1 bay ma potrebbe già andare bene a tutti quelli che non hanno troppa praticità con il mondo dei NAS. La gestione dei file è semplicissima, c’è anche una comoda applicazione per smartphone e supporta HDD da 3,5″ e 2,5″ SATA.

Guarda l’ultimo prezzo più basso disponibile su Amazon.

WD My Cloud EX2 Ultra

WD My Cloud EX2 Ultra

Soluzione sempre entry level ma già più interessante perché grazie a 2 bay è possibile installare due HDD in RAID 1 ed avere sempre al sicuro i propri file grazie al backup personalizzabile. Grazie al processore dual core e al singolo banco di RAM da 1 GB DDR3 sarà possibile avere una gestione di tutti i file e di utilizzare questo WD come media center. Ovviamente è impensabile farci di più ma per chi ne deve fare un tipo di utilizzo casalingo va benissimo.

Guarda l’ultimo prezzo più basso disponibile su Amazon.

Synology DiskStation DS220j RTD1296

Synology DiskStation DS220j RTD1296

Altro NAS da Synology che aumenta il numero di bay a disposizione senza alzare troppo il prezzo. Questo NAS è praticamente plug and play, non c’è bisogno di essere troppo esperti per installare gli HDD in RAID 1 per la massima tranquillità. Il software di Synology con tutte le sue funzioni va bene ma ovviamente non è velocissimo perché in questa fascia di prezzo ci sono ancora dei compromessi in termini di scheda tecnica.

Guarda l’ultimo prezzo più basso disponibile su Amazon.

Migliori NAS fascia media

QNAP TS-431P2-1G

QNAP TS-431P2-1G

I nas qnap fanno sempre il loro lavoro ed in particolare, questo modello seleziona è in grado di mantenere un rapporto qualità-prezzo invidiabile. Sia chiaro, non costa poco ma ha un processore quad-core in grado di gestire al meglio tutte le funzioni di QNAP come Qfiling, Qsirch e QmailAgent. Questo NAS supporta anche lo snapshot per il ripristino rapido e si rende adatto anche a chi vuole eseguire host di applicazioni non troppo impegnative con la suite integrata di QNAP. Vale i soldi spesi, in particolare se volete fare qualcosa di più impegnativo con un NAS.

Guarda l’ultimo prezzo più basso disponibile su Amazon.

Western Digital WD My Cloud Pro

Western Digital WD My Cloud Pro

Sebbene questo Western Digital offra solo 2 bay in una fascia di mercato abbastanza alta per il mondo consumer, è comunque un NAS consigliabile. Per stare al sicuro c’è la crittografia AES a 256 bit e su un NAS è sempre meglio avere il massimo della protezione. La scheda tecnica è davvero valida con un processore Intel Pentium e 4 GB di RAM in grado di operare in velocità anche con i file più grandi attraverso il server multimediale Plex.Interessante anche la chicca del “copia con one-touch”, in pratica sarà possibile eseguire un backup semplicemente premendo un tasto.

Guarda l’ultimo prezzo più basso disponibile su Amazon.

Migliori NAS fascia alta

Synology DS920+ 4 Bay

Synology DS920+ 4 Bay

Sebbene non sia ancora lontano dalle soluzioni aziendali, per un tipo di utilizzo professionali in casa questo Synology è perfetto grazie al processore onestissimo Intel Celeron Quad-core con 4 GB di RAM con possibilità di aggiungere ancora un banco di RAM. Supporta 4 bay, ha la possibilità di hot swap sicuro, la ventola interna non fa troppo rumore ed ha ogni tipo di certificazione di sicurezza. Si può anche utilizzare per macchine virtuali non troppo impegnative. Ottima soluzione per utenti avanzati in grado di sbloccare tutto il suo potenziale che va ben oltre il backup e la multimedialità.

Guarda l’ultimo prezzo più basso disponibile su Amazon.

QNAP Turbo NAS TS-832X

QNAP Turbo NAS TS-832X

Sicuramente una soluzione dal prezzo altissimo, è di QNAP il miglior NAS in circolazione. Il processore è basato su ARM e permette ottime prestazioni, la presenza di slot PCIe aumenta notevolmente le sue potenzialità in ogni ambito ed in fondo il sistema operativo proprietario QTS è davvero il top per gestire tutto alla perfezione e con una semplicità disarmante. Per dare ancora qualche numero, ci sono ben 8 bay, 16 GB di RAM, la tecnologia Qtier, le porte SFP+ ed un livello di sicurezza disarmante. Uno strumento dal prezzo salato ma di enorme qualità.

Guarda l’ultimo prezzo più basso disponibile su Amazon.

Migliori NAS in assoluto

Se non hai trovato il prodotto che cercavi in questa guida ai server NAS, il motivo è uno. Questa è una selezione dei migliori NAS in commercio che verrà aggiornata ogni mese in base alle nuove uscite o al riposizionamento sul mercato delle soluzioni qualitative, in futuro potrebbe essere aggiunto anche il dispositivo che hai puntato da tempo. Un consiglio è quello di salvare questa pagina nei preferiti e di controllarla di tanto in tanto per seguire i nuovi aggiornamenti.

Hai ancora dubbi, domande o indecisioni? Puoi lasciare un commento in basso oppure entrare nella nostra Community su Facebook, il team di TuttoTech e TuttoAndroid è sempre pronto ad aiutarti a scegliere il server NAS per le tue esigenze. Se invece stai cercando un consiglio rapido, netto e deciso, ecco i migliori NAS in assoluto del 2020 da prendere: