Macbook Pro 13

Apple ha rilasciato da poco il suo laptop di punta da 16″, ma gli occhi sono già puntati sul MacBook Pro 13″ che, secondo le indiscrezioni più recenti, sarebbe in arrivo nella prima metà del 2020 con il nuovo sistema a forbice.

La novità che più interessa gli utenti però non riguarda le specifiche o il design, ma il “rinnovato” sistema adottato per la tastiera, un passo indietro rispetto al design a farfalla che si è rivelato inefficace e, a lungo termine, un vero e proprio flop.

Apple è dovuta correre ai ripari e instaurare un servizio di sostituzione delle tastiere che però riesce solo a tamponare il fenomeno. L’azienda ha iniziato a sostituire le tastiere tornando al classico design a forbice a partire dal MacBook Pro 16″ presentato pochi giorni fa.

Macbook Pro 13" in arrivo nel 2020 con tastiera "a forbice"
Un dettaglio del nuovo meccanismo a forbice del MacBook Pro 16″ / Credit: iFixit

Il prossimo MacBook Pro 13″, secondo le ultime indiscrezioni, sarà rilasciato nella prima metà del 2020 ed avrà anche lui una tastiera con meccanismo a forbice per i tasti, così da cancellare per sempre l’onta e lo smacco subiti da Apple con l’adozione del design a farfalla. Alcune voci vedrebbero aumentare la dimensione del display, che dagli attuali 13.3″ potrebbe passare a 14″, in maniera analoga a quanto successo con il modello da 15″, che ora vanta un pannello con diagonale da 16″.

Già in passato l’analista ed esperto Apple Ming-Chi Kuo ha predetto che Apple avrebbe effettuato la transizione totale della sua lineup di portatili con meccanismo a forbice nel 2020. Questo include non solo la linea MacBook Pro, ma anche i modelli MacBook Air e MacBook.

Nel frattempo, Apple continuerà ad offrire agli utenti MacBook dotati di tastiera a farfalla un servizio di riparazione gratuita in tutto il mondo.