cortana

Nonostante nelle intenzioni iniziali di Microsoft l’assistente digitale Cortana dovesse andare a competere con Google Assistant, Alexa e Siri, negli ultimi mesi abbiamo assistito a un defilarsi sempre di più fino a farla diventare un aiuto concreto in specifiche app di produttività e slegandola dalla sfida.

Il prossimo passo nell’evoluzione di Cortana in Windows 10 sembra essere quello di distaccarsi totalmente dal sistema operativo e rimanere disponibile solo sotto forma di un’app UWP. Dall’analisi dei binari nell’ultima versione di Windows 10 (build 18922 riservata ai partecipanti al programma Windows Insider) infatti, si apprende che presto Cortana potrebbe essere relegato ad app UWP e di conseguenza non essere in futuro più integrato direttamente con il sistema operativo.

Non sappiamo come mai Microsoft abbia deciso di smembrare l’integrazione con Windows 10 del suo assistente digitale ma non saremmo sorpresi di apprendere che in futuro Alexa sarà messa a disposizione in parallelo a Cortana. Microsoft e Amazon infatti hanno già collaborato in passato nell’ambito degli assistenti digitali.

Ad ogni modo, al momento queste novità sino solo accennate nell’ultima versione Preview di Windows 10, per cui per la stra-maggioranza dei possessori di un PC non vi è alcuna differenza al momento.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che Microsoft, nonostante sospenderà il supporto a Windows 7 il prossimo 14 gennaio 2020, ha esteso il supporto di Microsoft Edge Chromium anche a tale sistema operativo.