Il Signore degli Anelli Mediaset Premium

I fan de “Il Signore degli Anelli” o comunque dell’universo letterario creato da Tolkien sanno bene che Amazon Prime Video ha acquisito i diritti per la realizzazione di una serie TV basato proprio sulla Terra di Mezzo la cui uscita è prevista nel 2020. Al momento non sono molte le informazioni ufficiali che abbiamo sul progetto ma qualche ora fa è stato annunciato che J. A. Bayona, già regista di Jurassic World – Il regno distrutto, The Impossibile e The Orphanag, si occuperà della regia dei primi due episodi.

J. R. R. Tolkien ha creato una delle storie più straordinarie e stimolanti di tutti i tempi. Non vedo l’ora di riportare il pubblico di tutto il mondo nella Terra di Mezzo e far scoprire loro le meraviglie della Seconda Era, con una storia che non è mai stata vista prima. – J. A. Bayona

Il team di produzione della serie, al momento senza nome, può già contare su J. D. Payne e Patrick McKay, oltre che su Bryan Cogman, già sceneggiatore e co-produttore esecutivo de Il Trono di Spade.

La serie TV su Il Signore degli Anelli di Amazon Prime ha già il suo primo regista 1

Pur non conoscendo ancora la trama, si rumoreggia sulla possibilità che la serie sia ambientata nella Seconda Era e che narri le vicende del giovane Aragorn, erede al trono di Gondor, mentre si reca in esilio autoimposto con i Raminghi del nord.

Ricordiamo che Il Signore degli Anelli rappresenta uno dei franchise più importanti in ambito fantasy, con milioni e milioni di persone che hanno sia letto tutti e tre i libri che visto tutti i film diretti da Peter Jackson. Amazon questo lo sa bene e, al fine di non far trapelare nulla dal set o dagli uffici di produzione, ha deciso di controllare ogni giorno, a tutti i membri dello staff, le impronte digitali.

Considerando che per acquisire i Diritti TV per realizzare una serie TV ambientata nella Terra di Mezzo e nell’universo de “Il Signore degli Anelli” Amazon ha speso ben 250 milioni di dollari, le misure sembrano essere adeguate, anche se in molti pensano che siano un po’ troppo oltre la normalità.