La fase 3 del Marvel Cinematic Universe si è conclusa ufficialmente con Avengers: Endgame e Spider Man: Far From Home. Abbiamo già parlato approfonditamente della Fase 4 e dei 14 film che dovrebbero caratterizzarla nella finestra temporale che va dal 2020 al 2023. Adesso invece cerchiamo di spingerci ancora più in là, con le 8 cose che vorremmo vedere nella Fase 5 del MCU.

Gli X-Men nel Marvel Cinematic Universe

L’acquisizione di FOX da parte di Disney ha messo nelle sue mani diversi franchise di altissimo livello, fra cui quello degli X-Men. Si è parlato sin dai primi giorni delle trattative fra le due aziende di una possibile integrazione degli X-Men nel Marvel Cinematic Universe e sicuramente è un qualcosa che anche noi desidereremmo vedere.

L’arrivo dei Fantastici 4 e del Doctor Doom

Proprio come con gli X-Men, anche il franchise de “I Fantastici 4” è adesso nelle mani della Disney. L’arrivo dei quattro super eroi astronauti potrebbe espandere ulteriormente le vicende del MCU, utilizzando ad esempio il super cattivo del franchise: il Doctor Doom.

Il primo eroe LGBT

Di questo si è rumoreggiato parecchio e l’introduzione di un eroe transessuale o comunque dal sesso non liberamente dichiarato potrebbe essere un’espansione perfetta non solo per la trama del MCU ma anche per Marvel e Disney come aziende.

Nuovi prequel che spieghino il passato di alcuni personaggi

Non è una regola fissa che il Marvel Cinematic Universe debba proseguire solo verso il futuro. Disney e Marvel potrebbero benissimo approfondire le storie passate di alcuni degli eroi, dandogli un contesto più completo.

Maggiore integrazione tra tecnologia e fantasy

Avengers: Endgame Iron Man

Nella fase 3 del Marvel Cinematic Universe troviamo Tony Stark e Black Panther come portabandiera dell’hi-tech e Thor, Doctor Strange e Visione come portabandiera del genere fantasy. Nella fase 5 sarebbe interessante avere un’armonia maggiore fra i due mondi.

Universi alternativi nel Marvel Cinematic Universe

“Cosa sarebbe successo se…” Non sarebbe male se Disney e Marvel, anche senza introdurre nella trama il concetto di viaggio interdimensionale, esplorasse l’idea di fornire delle storie alternative ad alcuni dei personaggi più famosi.

A questo proposito vi ricordiamo che su Disney+ esordirà la serie animata “What If” che vedrà questo stesso concetto in forma più corta e più adatta ai bambini.

Esordio nel Marvel Cinematic Universe degli eroi delle serie TV

Daredevil Netflix

Da Jessica Jones e Luke Cages e passando per Daredevil, sono diversi gli eroi Marvel a cui è stata dedicata una serie TV (prima di venir chiusa). Un loro esordio sul grande schermo, anche come eroi di supporto ai personaggi più famosi, sarebbe una bella integrazione fra piccolo e grande schermo.

L’arrivo di Ms. Marvel

Oltre a Captain Marvel interpretata da Brie Larson, il CEO dei Marvel Studios Kevin Cage ha dato il suo assenso all’introduzione del nuovo personaggio Ms. Marvel, una ragazzina che ammira tantissimo Captain Marvel e che acquisisce, per sbaglio, il potere della super elasticità.