Avengers: Endgame

Son passati solo 11 giorni da quando Avengers: Endgame ha fatto il suo debutto nelle sale cinematografiche di tutto il mondo che ha già stabilito diversi record di incassi. Dopo i 169 milioni di dollari del primissimo giorno e gli 1,2 miliardi del primo week-end, il film è adesso il più veloce di sempre ad aver sorpassato quota 2 miliardi di dollari al botteghino.

Superando quota 2 miliardi di dollari, il film ha sorpassato pellicole del calibro di Avengers: Infinity War, Star Wars: Il risveglio della forza e Titanic. A questo punto si avvia ad essere il film più redditizio della storia del cinema, mettendo nel mirino i 2,7 miliardi di dollari di Avatar.

Non vogliamo svelarvi nulla sul film (gli spoiler non piacciono a nessuno) ma qui di seguito vi riportiamo alcune curiosità e alcuni fatti che circondano la pellicola.

Dopo i devastanti eventi di Avengers: Infinity War, l’universo è in rovina a causa delle azioni di Thanos. Con l’aiuto degli alleati rimasti, gli Avengers si dovranno riunire ancora una volta per annullare le azioni di Thanos e ristabilire l’ordine nell’Universo una volta per tutte, senza tenere conto delle conseguenze che tutto ciò potrebbe causare.

Si tratta del 22° film del MCU (qui l’ordine corretto di visualizzazione) e il finale della terza fase.

Ricordiamo poi che Avengers: Endgame è il film più lungo di sempre per la Marvel con 182 minuti di intense emozioni. Per fare un confronto, Avengers: Infinity War dura 2 ore e 29 minuti mentre Avengers: Age of Ultron dura solo pochi minuti di meno, con 2 ore e 21 minuti.

Oltre a essere un film speciale di suo, Avengers: Endgame lo sarà ancora di più in quanto vi sarà l’ultimo cameo fatto da Stan Lee prima della sua morte.