Prime Video Channels

Amazon Prime Video Channels è un nuovo modo di offrire contenuti tematici altamente personalizzati: non è infatti un caso che l’enorme successo riscosso abbia portato ad una offerta più ampia ed efficace, soltanto pochi mesi dopo il loro lancio. Se sei confuso su come funziona Prime Video Channels, non preoccuparti: nei prossimi paragrafi spiegheremo esattamente cos’è Prime Video Channels, quali canali tematici sono attualmente presenti sulla piattaforma e come iscriversi al servizio.

Cos’è Amazon Prime Video Channels

Come dicevamo poc’anzi, Prime Video Channels è un’offerta di contenuti streaming on-demand che si adatta ad ogni membro della famiglia. I canali tematici soddisfano moltissimi gusti differenti: si va dai canali specializzati in film horror a quelli di fantascienza, passando per documentari da Oscar e pellicole raramente proiettate nel nostro paese.

Amazon Prime Video Channels consente un approccio modulare ai contenuti: con un costo fisso mensile, potete godere di centinaia di titoli, serie TV e cartoni del canale tematico che più vi aggrada. Il pacchetto Amazon Prime include Prime Video, che mette a disposizione degli utenti un’ampia selezione di media on-demand tra film, documentari e serie TV: i pacchetti Prime Video Channels completano l’offerta permettendo di selezionare, in modo del tutto facoltativo, solo quelli che ci interessano di più.

Se si è appassionati di cinema e si vuole godere di chicche introvabili, ci sono ad esempio a disposizione i canali Raro Video e Mubi, mentre gli amanti dei concerti e della musica possono scegliere tra Mezzo e Qello Concerts. Al momento, i Prime Video Channels disponibili sulla piattaforma sono:

  • Mezzo, per gli amanti della musica classica, jazz e dance;
  • Stingray Karaoke, per chi non può fare a meno di cantare le sue canzoni preferite a squarciagola;
  • Qello Concerts, con migliaia di concerti visibili on-demand;
  • Starzplay, per gli amanti delle serie TV esclusive, in modo particolare a chi ama la fantascienza;
  • Noggin, dedicato ai più piccoli, con contenuti educativi on-demand;
  • Blaze, con la raccolta dei migliori programmi di intrattenimento win circolazione;
  • Infinity Selection, per chi non vuole perdersi neanche un titolo del grande schermo, sia italiano che internazionale;
  • Juventus TV, per gli appassionati del pallone che vogliono conoscere vita, morte e miracoli sulla squadra del cuore;
  • Hayu, per guardare i migliori reality show e true crime;
  • Full Action, una scarica di adrenalina con contenuti ricchi di azione;
  • Shorts TV, per chi predilige i cortometraggi;
  • Mubi, cinema d’autore con film italiani e internazionali;
  • Raro Video, un’esclusiva selezione di film d’autore ricca di chicche introvabili;
  • Discovery+, con tutto l’intrattenimento del canale Discovery;
  • History Play, dedicato a chi ama i documentari;
  • Crime + Investigation Channel, per chi la mangia pane e gialli a colazione;
  • MGM, successi di Hollywood e serie TV iconiche di MGM;
  • Midnight Factory, selezione di film horror a cura di Koch Media;
  • I Wonderfull, film e documentari scelti con cura per stupire.

Quanto costa Amazon Prime Video Channels

Il costo di abbonamento ai canali varia dai 2,99 euro ai 9,99 euro al mese, con promozioni disponibili a partire da 0,99 euro per tre mesi su alcuni canali. Molti canali inoltre offrono un periodo di prova gratuita fino a 30 giorni, anche se non tutti ne sono provvisti: dove disponibile, il periodo di prova permette di decidere se la spesa è adeguata all’offerta di contenuti.

Come iscriversi a Amazon Prime Video Channels

Per poter guardare i contenuti Prime Video Channels bisogna necessariamente disporre di un abbonamento Amazon Prime, che tra i vantaggi offre Prime Video.  Non avete ancora un abbonamento Amazon Prime? Basta cliccare qui per iniziare la prova gratuita di 30 giorni e scoprire tutti i vantaggi dell’offerta, come Music Unlimited, Amazon Photo e spedizioni gratuite per migliaia di articoli.

Ora, se non sapete come vedere Amazon Prime Video Channels, vi basta seguire questi semplice passaggi:

  • recatevi sul sito di Amazon Prime Video, disponibile a questo indirizzo;
  • nella parte della finestra individuate il tasto Canali;
  • troverete una lista dei canali disponibili: scorrete e selezionate un contenuto appartenente ad uno di questi canali, non importa quale;
  • a seconda del canale, verrete rimandati ad una nuova pagina: qui troverete il nome del canale a cui state cercando di abbonarvi, oltre al costo mensile ed eventuali promozioni in corso;
  • cliccate su Iscriviti e usalo gratis per x giorni oppure Abbonati;
  • vi sarà chiesto di inserire le credenziali del vostro account: ricordate che potete abbonarvi ad Amazon Prime Video Channels soltanto se avete una sottoscrizione Amazon Prime;
  • verrete reindirizzati ad una schermata di conferma dell’abbonamento: dovrete selezionare un metodo di pagamento valido prima di continuare, anche se al momento non dovrete pagare nulla;
  • una volta terminata la compilazione dei dati e confermata la scelta, il nuovo canale ed i contenuti saranno disponibili per voi direttamente dalla sezione apposita.

     

Per i canali che offrono un periodo di prova è comunque necessario autorizzare un pagamento in linea con la normativa UE: non preoccupatevi però, perché i soldi saranno scalati dal vostro metodo di pagamento soltanto alla fine del periodo di prova. Sarete quindi in grado, in qualunque momento, di cancellare l’abbonamento: l’autorizzazione al prelievo della quota di abbonamento verrà quindi cancellata, e di fatto voi non spenderete nulla.Amazon Prime Video Channels

Rispetto alla versione americana, la localizzazione in italiano del sito di Amazon Prime è molto più confusionaria. Sulla versione americana ad esempio è possibile aggiungere i canali da una lista direttamente dall’area personale del sito Amazon, in modo semplice: l’approccio usato sul sito nostrano invece nega questa possibilità, e costringe a scorrere una lista e localizzare l’esatto canale a cui si intende effettuare l’abbonamento.

La procedura è comunque molto semplice e non ruba più di due minuti, per cui anche se non perfetta e poco intuitiva, è perfettamente fruibile da tutti gli utenti. Peccato per la possibilità di aggiungere i Prime Video Channels soltanto dalla versione web del sito: non è stata ancora implementata la possibilità di farlo tramite app per dispositivi mobili Android e iOS. Questo costringe gli utenti ad effettuare l’abbonamento tramite un PC o un tablet in grado di visualizzare il sito in modalità desktop prima di fruire dei contenuti.

Come annullare Amazon Prime Video Channels

Disdire un abbonamento a Prime Video Channels è un’operazione molto semplice, considerando che spesso i servizi di streaming on-demand nascondono la possibilità di annullare una sottoscrizione in diversi sottomenu, costringendo gli utenti ad una vera e propria caccia al tesoro alla ricerca del pulsante Annulla abbonamento.

Per disattivare l’abbonamento ad un canale Prime Video Channels bisogna andare sul sito ufficiale Prime Video e accedere alla propria area personale inserendo le credenziali di accesso: per farlo basta andare in alto a destra, sull’icona profilo, e scegliere dal sottomenu la voce Account e impostazioni.

Nella nuova finestra troveremo varie voci, ma quella che ci interessa è Canali: cliccando qui avremo una lista completa di tutti gli abbonamenti ai canali tematici di Amazon, e annullare una sottoscrizione è facile quanto premere l’apposito pulsante.

Abbiamo anche preparato per voi una guida apposita, completa di immagini, così da guidarvi passo-passo per disdire Prime Video Channels.