Telefonia

Le novità di iOS 13 fra Dark Mode, miglioramenti a Safari, nuove gesture e altro

iOS 13

Apple dovrebbe presentare iOS 13, la prossima versione principale del sistema operativo iPhone e iPad, alla sua Worldwide Developers Conference (WWDC) annuale, che prenderà il via il 3 giugno. Ancor prima della presentazione però abbiamo avuto modo di scoprire, grazie ai colleghi di 9to5Mac, diverse informazioni molto interessanti sulle novità che arriveranno con iOS 13 su iPhone e soprattutto su iPad.

Dark Mode e multitasking

iOS 13 Dark Mode

In primo luogo, la tanto attesa Dark Mode arriverà finalmente su iPhone e iPad con iOS 13. Ci sarà una Dark Mode a livello di sistema che potrà essere attivata nelle Impostazioni, inclusa una versione ad alto contrasto (ideale per gli iPhone con display OLED), simile a quella già disponibile su macOS.

Parlando di macOS, le app per iPad che girano sul Mac grazie al Project Marzipan beneficeranno finalmente del supporto della modalità oscura su entrambi i sistemi.

Ci sono molti cambiamenti in arrivo su iPad con iOS 13, inclusa la possibilità per le app di avere più finestre. Ogni finestra potrà inoltre contenere fogli inizialmente collegati a una porzione dello schermo, i quali saranno”staccabili” con una gesture di trascinamento, diventando una finestra che può essere spostata liberamente.

Queste finestre potranno poi essere impilate una sopra l’altra e, attraverso un effetto di profondità, indicare quali sono in cima e quali sono in basso. Anche in questo caso, si tratterebbe di una novità che andrebbe a uniformare iOS e macOS.

Gesture “annulla”, miglioramenti di Safari e gestione dei font

Un’altra cosa che molti utenti iOS lamentano è la mancanza di un sistema di annullamento standard (il caro vecchio cmd+z su macOS). Con iOS 13, Apple introdurrà una nuova gesture di annullamento standard per l’immissione di testo sull’iPad. La gesture inizia con un tocco a tre dita sull’area della tastiera, mentre scorrendo a sinistra e a destra consentirà all’utente di annullare e ripetere le azioni in modo interattivo.

Ci sarà un tutorial la prima volta che la tastiera verrà aperta per insegnare agli utenti come usare la nuova funzione. È possibile che gli sviluppatori siano in grado di adottare questa interazione nei controlli personalizzati tramite un’API pubblica.

Safari su iOS 13 per iPad richiederà automaticamente una versione desktop dei siti Web quando necessario, evitando un problema comune in cui i siti web vanno a renderizzare la loro versione per iPhone anche quando sono in esecuzione su un iPad con un grande schermo. YouTube è noto per questo comportamento, costringendo gli utenti a fare affidamento sul pulsante “Richiedi sito desktop”.

La gestione dei font anche verrà influenzato dall’aggiornamento a iOS 13. Non sarà più necessario installare un profilo per ottenere nuovi font nel sistema. Invece, ci sarà un nuovo pannello di gestione dei font nelle Impostazioni.

Un nuovo componente standard di selezione dei font sarà disponibile per gli sviluppatori e il sistema avviserà l’utente quando aprirà un documento con font mancanti (e quindi verrà fatta una “traduzione” dei font).

Mail più intelligente e migliore selezione di più oggetti

L’app Mail diventa sempre più intelligente, con la versione aggiornata che sarà in grado di organizzare i messaggi in categorie come marketing, acquisti, viaggi, “non importanti” e altro (cosa già presente ad esempio su Gmail). Gli utenti saranno anche in grado di aggiungere messaggi a una coda di “lettura successiva” simile ad alcune app di posta elettronica di terze parti.

Gli ingegneri stanno inoltre lavorando per semplificare la collaborazione a app basate su documenti di terze parti, così da fornire un’esperienza utente simile a quella già presente su Pages, Numbers e Keynote.

L’attenzione alla produttività su iOS 13 continua con l’inclusione di nuove gesture per consentire la selezione di più elementi nelle viste di tabelle e di raccolte, le quali costituiscono la maggior parte delle interfacce utente presenti nelle app di database. Gli utenti saranno in grado di trascinare con più dita su un elenco o una raccolta di elementi per disegnare una selezione, simile al clic e al trascinamento in sul Mac.

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top