I prossimi iPhone 12 avranno il supporto al 'vero' 5G

In una nota rilasciata agli investitori, il famoso ed esperto analista Apple Ming-Chi Kuo suggerisce che i prossimi iPhone 12 supporteranno l’intero spettro di frequenze 5G, incluse quelle ad altissima frequenza appannaggio della tecnologia mmWave, quella con le prestazioni più elevate.

La sua nota è in netto contrasto con quella di molti altri analisti, i quali hanno ipotizzato che Apple non sarà pronta al rilascio di iPhone 12 completamente compatibili con tutti gli standard 5G. Nonostante Apple e Qualcomm stiano lavorando a massimo regime per poter dotare gli iPhone di prossima generazione della capacità di usufruire delle reti 5G, sono in molti a scommettere sul supporto per le sole reti Sub-6GHz.

I prossimi iPhone 12 avranno il supporto al 'vero' 5G
Il modulo 5G mmWave di qualcomm e l’antenna per la ricezione del segnale, comparate in dimensioni ad un penny

Non è dello stesso parere Kuo, che nella sua nota, disponibile qui in lingua originale, afferma:“Crediamo che Apple rilascerà nuovi iPhone che supportano lo standard mmWave e Sub-6GHz nello stesso periodo dell’anno; i nuovi iPhone saranno divisi in due gruppi, quelli con supporto alle reti Sub-6GHz, e quelli che supporteranno in aggiunta anche quelle mmWave, quindi lo sviluppo dei nuovi prodotti è complicato, ma di questo beneficia Fuzhikang Group”.

La tesi di Kuo sarebbe corroborata da altri, come JP Morgan, che suggeriscono come almeno due dei quattro nuovi iPhone di fascia alta in arrivo nel 2020 potrebbero avere il supporto completo alle reti mmWave e Sub-6GHz. Con cinque dispositivi in arrivo nel 2020, due potrebbero avere l’esclusivo suffisso “Pro”, ed essere dotati di tutte le feature disponibili, tra cui la compatibilità totale con le reti 5G.

Ultima previsione per Kuo riguardante i volumi di vendita, con 80-85 milioni di unità vendute rispetto ai 75 milioni di iPhone 11 venduti nel corso del 2019, dove i modelli “Pro” avrebbero una fetta di mercato pari al 15-20%.