iOS 13 e iPadOS

A distanza di 7 giorni dal rilascio della sesta beta per sviluppatori, Apple ha provveduto a rilasciare la beta 7 per sviluppatori dei nuovi sistemi operativi: iOS 13, iPadOS, watchOS 6 e tvOS 13. All’appello stranamente manca la nuova beta di macOS 10.15 Catalina.

Al momento non abbiamo informazioni su quali sono le novità che la nuova beta 7 per sviluppatori ha apportato su watchOS 6 e iPadOS. Per quanto riguarda tvOS 13, sembra essere stata integrata la riproduzione dei trailer a schermo intero all’interno della home screen dell’app TV.

Grazie poi ai colleghi di MacRumors, abbiamo scoperto che sulla beta 7 per sviluppatori di iOS 13 le novità sono molto più sostanziose:

  • Cartelle: lo sfondo delle cartelle è tornato a essere grigio;
  • Dark Mode: nel Centro Controllo il testo del widget della Dark Mode è stato modificato;

iOS 13, iPadOS, watchOS 6 e tvOS 13 beta 7 per sviluppatori disponibili al download 1

  • Cancellazione di allegati in Messaggi: è nuovamente possibile procedere all’eliminazione di foto e allegati vari direttamente dall’app Messaggi;

iOS 13, iPadOS, watchOS 6 e tvOS 13 beta 7 per sviluppatori disponibili al download 2

  • Nuove opzioni per i contatti bloccati in Mail: sono presenti nuove opzioni su cosa fare con i messaggi provenienti dai contatti che si vuole bloccare. É possibile porli direttamente nel cestino o segnarli come “bloccati” ma lasciarli nella Posta in Arrivo.

iOS 13, iPadOS, watchOS 6 e tvOS 13 beta 7 per sviluppatori disponibili al download 3

  • Nuova visualizzazione nell’app Foto: nella vista “Tutte le Foto”, adesso viene mostrata una griglia fotografica a 3 colonne con thumbnail più piccole;

iOS 13, iPadOS, watchOS 6 e tvOS 13 beta 7 per sviluppatori disponibili al download 4

  • App Trova: nell’applicazione Trova è stata introdotta la nuova funzione aiuta un amico per permettere a qualcuno di fare il login col proprio Apple ID e monitorare i suoi iDevice.

iOS 13, iPadOS, watchOS 6 e tvOS 13 beta 7 per sviluppatori disponibili al download 5

  • Non disturbare: la funzione “Non disturbare” adesso si sincronizza perfettamente fra iPhone e Apple Watch.

Ricordiamo inoltre che le nuove versioni beta non possono essere installate sin da ora da tutti. Trattandosi di un aggiornamento beta dedicato a coloro che hanno un account sviluppatori, per poterle testare non solo dovreste essere iscritti al programma Apple Beta ma dovreste anche essere in possesso di un account sviluppatore dal costo di 99 euro l’anno.

Seppur queste versioni siano disponibili solo per chi ha un account sviluppatori, non ci stupiremmo se nelle prossime ore Apple rilasciasse anche la sesta beta pubblica, proprio come fatto la scorsa settimana con la beta 5 pubblica che ha seguito di un solo giorno la beta 6 per sviluppatori.