iOS 13 concept

Nonostante in queste settimane stiano venendo rilasciate degli aggiornamenti minori ad iOS 12, gli sviluppatori di Apple sono ormai da tempo al lavoro su iOS 13, prossima versione del sistema operativo che debutterà insieme agli iPhone 2019. Grazie a un nuovo report di Bloomberg, abbiamo modo di riportarvi due delle nuove funzioni che faranno parte di iOS 13.

La prima è la “Dark Mode” che, se ben ricordate, sarebbe dovuta essere presente su iOS 12 così da fare il paio con quella di macOS Mojave (supportata anche da Microsoft Office) ma che, per via di problemi tecnici, è stata rimandata ad iOS 13. Essa consente, in parole povere, di modificare la colorazione della UI rendendola più scura e quindi più adatta al buio.

La Dark Mode non sarà l’unica aggiunta importante a iOS 13, tuttavia: i miglioramenti di CarPlay sono pianificati, insieme a una nuova schermata principale dell’iPad. Abbiamo sentito voci su una homescreen ridisegnata in precedenza, ma Apple ha riferito di aver ritardato l’introduzione con l’aggiornamento iOS 12 dello scorso anno, preferendo invece concentrarsi sull’affidabilità e i miglioramenti delle prestazioni (stesso motivo del ritardo della Dark Mode).

Bloomberg non offre nuovi dettagli su come sarà la nuova schermata home dell’iPad, ma si dice che iOS 13 includa anche un’interfaccia a schede per app e miglioramenti nella gestione dei file.

Parte di iOS 13 potrebbe essere anche il nuovo servizio Apple News Magazines, anche se i primi dettagli su di esso sono stati individuai in iOS 12.2 beta, il che ci suggerisce un possibile esordio prima di iOS 13.