martedì, Aprile 20, 2021
Home Tags Xiaomi Mi Smart Band 6

Xiaomi Mi Smart Band 6: prezzo, caratteristiche, uscita e notizie in Italia

Chiamata a rinnovare l’accessorio che fin dal suo esordio è un vero e proprio best seller, Xiaomi a fine marzo 2021 ha ufficializzato Mi Smart Band 6, l’aggiornamento per il 2021 della smartband che finora ha spopolato in Cina ed in Europa, contribuendo di riflesso ad accrescere la notorietà del marchio.

Il prezzo di Xiaomi Mi Smart Band 6 è lievitato di circa dieci euro rispetto alla generazione precedente, ma nelle intenzioni dell’azienda i nuovi contenuti che debuttano con questa generazione dovrebbero mantenere costante o al più far crescere il rapporto qualità prezzo, ossia l’arma vincente di tutte le generazioni della smart band cinese.

Procediamo insieme nell’analisi dettagliata di quello che, prevedibilmente, continuerà ad essere un best seller.

Specifiche tecniche di Xiaomi Mi Smart Band 6

Xiaomi Mi Smart Band 6 possiede un display sensibile al tocco che rispetto al passato continua ad essere di tipo AMOLED ma cresce apprezzabilmente in dimensioni (circa del 50%), grazie ad una diagonale da 1,56 pollici ben supportata dalla risoluzione 152 x 486 pixel che garantisce una definizione parecchio elevata per via di densità risultante di 326 pixel per pollice. Molto buona per la tipologia di prodotto anche la luminosità di picco, pari a 450 nits, con la possibilità di regolare tramite il software il livello desiderato. Apprezzabile la presenza di una protezione in vetro temperato con trattamento oleofobico per ridurre l’accumulo di impronte digitali.

Tre i sensori integrati in Xiaomi Mi Smart Band 6: un PPG per la rilevazione della frequenza cardiaca h24, un accelerometro a tre assi ed un giroscopio a tre assi, tutti parecchio importanti per garantire le funzionalità software che, come al solito, rivestono un ruolo fondamentale nell’esperienza d’uso dell’indossabile cinese. Xiaomi Mi Start Band 6 è impermeabile alle immersioni fino a 5 atmosfere, ossia fino a 50 metri di profondità, e possiede una batteria ai polimeri di litio da 125 mAh in grado, secondo le dichiarazioni ufficiali, di offrire almeno 14 giorni di autonomia. La ricarica avviene in meno di due ore tramite la clip magnetica in dotazione.

Infine Xiaomi Mi Smart Band 6 possiede il Bluetooth 5.0 per connettersi agli smartphone Android (dalla versione 5.0 a salire) ed iOS (dalla versione 10). C’è la compatibilità con Strava, la popolare piattaforma per sportivi.

Design di Xiaomi Mi Smart Band 6

L’autonomia progettuale degli uomini che si sono occupati del design di Xiaomi Mi Smart Band 6 è vincolata dalle dimensioni, che in un prodotto di questo tipo devono necessariamente essere le più contenute possibile per non appesantire il polso e intaccare la comodità della band che è pure uno dei suoi punti di forza.

Insieme alla diagonale del display – 1,56 pollici su Mi Smart Band 6, 1,1 pollici su Mi Band 5 – sono cresciute di conseguenza anche le dimensioni, che tuttavia rimangono nei limiti di un prodotto compatto e quasi inavvertibile al polso: 47,4 x 18,6 x 12,7 millimetri, con il cinturino che può essere regolato da 155 a 219 millimetri. Sei le colorazioni ufficializzate in sede di presentazione: nero, arancione, giallo, oliva, avorio e blu, ossia quelle mostrate nelle immagini.

Crescono le dimensioni ma il design di base di Xiaomi Mi Smart Band 6, nonché quello che ha contribuito al successo della smart band, è rimasto inalterato: confermate le forme arrotondate che hanno caratterizzato i modelli precedenti, e lo stesso si può dire del cinturino. Apprezzata da sportivi e non l’impermeabilizzazione con certificazione per le immersioni fino a 50 metri o più, il che permette di utilizzarla senza preoccupazioni in piscina o sotto la doccia.

Software di Xiaomi Mi Smart Band 6

Le dimensioni maggiori dello schermo di Xiaomi Mi Smart Band 6 permettono una maggiore fruibilità della band rispetto al passato, ragion per cui Xiaomi ha ampliato le funzionalità studiate ad hoc per un accessorio che, prevedibilmente, è destinato a finire sul polso di molti. Per cominciare la maggiore area destinata alle interazioni, il display, permetterà una migliore interazione con le notifiche e un’accresciuta visibilità delle stesse nonché una migliore gestione delle attività fisiche.

Le attività supportate sono trenta (la band precedente si fermava a 11), tra cui spiccano le novità danza, basket o boxe, ed anche le sei a riconoscimento automatico: camminata, tapis roulant, ciclismo, vogatore ed ellittico sono le sei che la band è capace di riconoscere in piena autonomia e quindi di rilevarle al meglio delle possibilità offerte dal software. Si può poi misurare la saturazione dell’ossigeno nel sangue, SpO2, parametro che – purtroppo – nel 2021 ha particolare utilità, monitorare il sonno per rilevarne qualità, durata della fase REM, qualità della respirazione, ma anche tenere traccia dei riposini che eventualmente si facessero durante l’arco della giornata.

Xiaomi Mi Smart Band 6 può guidare chi la indossa a svolgere degli esercizi di respirazione che possono rendersi necessari, ad esempio, a controllare dei livelli di stress critici, ed anche nella rilevazione di questi la band cinese può tornare utile, fornisce il PAI (Personal Activity Intelligence, un punteggio che permette di contestualizzare le attività fisiche, valutandone l’efficacia sulla forma) e dà gli avvisi di sedentarietà per incitare al movimento durante le routine più sedentarie.

Prezzi e disponibilità di Xiaomi Mi Smart Band 6

Xiaomi Mi Smart Band 6 è disponibile in Italia da fine aprile 2021 ad un prezzo di listino di 49,99. Può essere acquistata attraverso il portale ufficiale (mi.com), Amazon e Mi Store Italia, oltre ovviamente alle principali catene di elettronica di consumo. Sei, come detto, le colorazioni previste nella prima fase di commercializzazione: nero, arancione, giallo, oliva, avorio e blu.

15,605FansMi piace
1,925FollowerSegui
816FollowerSegui
34,700IscrittiIscriviti