Zoom non funziona

Zoom, una delle app più utilizzate per fare videochiamate, ha goduto di un notevole boom in occasione del periodo emergenziale da COVID-19. E fra una novità e l’altra, si segnalano anche alcune rimozioni, temporanee, come quella di GIPHY, appena rimossa per motivi di sicurezza.

Zoom ha rimosso GIPHY, ma tornerà

E così Zoom ha temporaneamente disabilitato l’integrazione della piattaforma GIPHY dalla funzione di chat. Si tratta di una modifica introdotta come parte del suo ultimo aggiornamento di sicurezza della piattaforma che, fra nuovi limiti della condivisione dello schermo, modifiche alle funzioni di riattivazione e di accesso alle riunioni, ha rimosso anche GIPHY.

Tale questione arriva a pochi giorni di distanza dall’acquisizione del noto servizio di ricerca di GIF da parte della famiglia di Facebook e viene commentata dal team di Zoom in questo modo: “Una volta implementate ulteriori misure tecniche e di sicurezza, riattiveremo la funzionalità” (qui per maggiori dettagli).

Ora, non è chiaro né dichiarato esplicitamente se la rimozione, benché temporanea, di GIPHY sia legata in qualche modo a tale acquisizione (prima di quel momento le GIF del servizio non utilizzavano alcun tracciamento incorporato). Ma vi terremo in ogni caso aggiornati sulla questione.

Potrebbe interessarti anche: Zoom non funziona: cause e come risolvere i problemi