C’era grande attesa per la nuova Porsche Macan elettrica, la seconda auto a batteria della casa automobilistica tedesca dopo la Taycan. È stata svelata oggi in due versioni, Macan 4 e Macan Turbo, un SUV sportivo di lusso con tanta tecnologia (c’è Android a bordo) di cui descriviamo i principali dettagli e particolarità nei paragrafi qui sotto, in attesa del debutto su strada effettivo, previsto per la seconda metà dell’anno in Italia.

Design, caratteristiche e prezzi della nuova Porsche Macan elettrica

Design esterno

A dieci anni di distanza dal lancio, Porsche ha dunque svelato la seconda versione di Macan, un SUV di medie dimensioni lungo 4,78 metri, alto 1,62, largo 1,93 (senza specchietti) e dal passo di 2,89 m. Rispetto alla generazione precedente è quindi più grande sì, ma di poco, e diverso abbastanza, pur mantenendo inalterate alcune peculiarità, in primis le forme muscolose e nel contempo morbide, in questa nuova generazione più sinuose, specie quella del tetto che strizza l’occhio alle coupé.

Offerta

MSI MAG 341CQP QD-OLED

Monitor Gaming Curvo UWQHD 34'', Quantum Dot OLED (3440x1440), 175Hz

849€ invece di 1299€
-35%

La nuova Porsche Macan si presenta con un frontale alto in cui i gruppi ottici sono divisi con dei moduli con le luci diurne a quattro punti LED distaccati dai fari abbaglianti e anabbaglianti, posti diversi centimetri più in basso, sempre a LED con tecnologia a matrice opzionale. Diversa, ma in linea con la precedente generazione, la firma luminosa posteriore, una sottile linea continua che taglia orizzontalmente il retro dell’auto.

Porsche Macan elettrica

Come molte altre automobili moderne, specie elettriche, anche il disegno di questo nuovo SUV di Porsche è stato studiato accuratamente per avere un impatto basso il più possibile contro l’aria. Nonostante la mole, l’azienda dichiara un coefficiente di penetrazione aerodinamica di 0,25, decisamente contenuto oltre che inferiore allo 0,36 della precedente generazione. Merito delle linee, del fondo dell’auto carenato ma anche dello spoiler posteriore che si regola automaticamente in tre posizioni in base alla velocità.

Interni e tecnologia

C’è spazio per 5 persone, 84 litri nel vano bagagliaio sotto il cofano e altri 540 da sfruttare nel bagagliaio posteriore, la cui capacità può aumentare fino a 1348 litri abbattendo i sedili. Ma c’è pure tanta tecnologia nella nuova Porsche Macan elettrica, che integra un sistema di infotainment basato su Android Automotive OS.

Porsche Communication Management (PCM) è il sistema in questione integrato nella nuova Macan che, fra le varie cose, può contare sull’assistente virtuale “Hey Porsche” per suggerire percorsi e soste per la ricarica, sul nuovo Porsche App Centre che permette di accedere a diverse app da installare direttamente nell’auto, e su molte altre funzioni di cui l’azienda non ha ancora fatto menzione.

Porsche Macan interni

A supporto di questo sistema di infotainment ci sono diversi schermi fra cui il quadro strumenti curvilineo da 12,6″, lo schermo centrale da 10,9″ e un altro delle stesse dimensioni posto di fronte a chi siede davanti, passeggero anteriore che può gestire in autonomia vari contenuti a lui riservati, ad esempio riprodurre contenuti in streaming mentre l’auto è in movimento.

È invece dedicato (soprattutto) al conducente la Porsche Driver Experience basata su un head-up display con elementi virtuali in realtà aumentata, fra cui le frecce per la navigazione integrate visivamente nel mondo reale tramite immagini che appaiono al guidatore fino alla distanza di 10 metri, corrispondenti a display da 87″, specifica Porsche.

Porsche Macan realtà aumentata

Motori, autonomia e prestazioni

Basata sulla nuova piattaforma PPE (Premium Platform Electric) del Gruppo Volkswagen, piattaforma condivisa con altre auto come Audi A6 e-tron, la nuova Porsche Macan elettrica arriva in due versioni, entrambe a trazione integrale: la Macan 4 ha una potenza di 300 kW (408 cavalli), 650 Nm di coppia massima, scatta da 0 a 100 km/h in 5,2 secondi e raggiunge i 220 km/h di velocità massima; sono invece ben 470 i kW (639 cavalli) della Macan Turbo che, da ferma, è in grado di raggiungere i 100 km/h in 3,3 secondi e di raggiungere 260 km/h di velocità massima, la coppia è quasi doppia rispetto alla Macan 4, ben 1130 Nm.

L’energia elettrica della nuova Porsche Macan viene invece immagazzinata all’interno di pacchi batterie da 100 kWh lordi (95 kWh netti), che le consentono di raggiungere fino a e 613 km (Macan 4) e 591 km (Macan Turbo) di autonomia secondo lo standard WLTP. Grazie all’architettura a 800 V, la ricarica si spinge fino a 270 kW di potenza in corrente continua (che vuol dire poter passare dal 10 all’80% in circa 21 minuti), di 11 kW in corrente continua. Da segnalare anche la possibilità di scindere in due la batteria da 800 Volt nelle stazioni di ricarica a 400 Volt, potendo così ricaricare in modo efficiente fino a 135 kW senza ricorrere a booster ad alta tensione.

Porsche Macan elettrica

Prezzi e disponibilità

Nonostante le prime consegne siano previste per la seconda metà dell’anno, è già possibile ordinare la nuova Porsche Macan elettrica: in Italia la versione Macan 4 parte da 88.187 euro, mentre la Macan Turbo da 121.242 euro. Maggiori informazioni sono reperibili direttamente sul sito italiano di Porsche, dove è possibile anche configurarla e ordinarla.

Leggi anche: Via agli incentivi 2024 per auto elettriche e poco inquinanti: cosa sapereTesla Model 2 in vista? Nuovi indizi su un crossover compatto in arrivo nel 2025