Chiunque sia abituato a utilizzare Audible sui dispositivi Echo sa bene quant’è comodo gestire tutto col solo ausilio dei comandi vocali. Ad Alexa si può chiedere di avviare la lettura di un audiolibro, di mettere in pausa la riproduzione, di riprenderla e di fare varie altre cose.

Da ieri anche l’app per iPhone supporta la gestione vocale, ma solo per gli utenti statunitensi al momento, una novità che è tuttavia interessante perché apre la strada a una futura integrazione più generalizzata.

“Alexa, leggi il mio audiolibro”, ora su iPhone

O meglio, “Alexa, read my book” (et similia), visto che per la lingua e il supporto italiano bisognerà pazientare ancora. La gestione vocale di Audible su iPhone è una grossa novità, su questo non vi sono dubbi, soprattutto perché apre la strada a un’esperienza d’uso più semplice e intuitiva, invogliando di conseguenza a utilizzare il servizio in tutte quelle occasioni in cui circostanze varie lo impediscono.

Pensiamo ad esempio a una sessione di allenamento all’aria aperta, corsa o giro in bici che sia; basta pronunciare una delle varie frasi magiche per avviare la lettura di un audiolibro senza fermarsi o rallentare per mettere mano al proprio smartphone. Discorso simile in tanti altri scenari comuni, ad esempio mentre si guida o si sta cucinando, dove i comandi vocali e il supporto di Amazon Alexa fanno gran comodo.

Dunque gli statunitensi che utilizzano Audible su iPhone possono già servirsene installando la versione più aggiornata dell’app per iOS. Per tutti gli altri, consola sapere che Amazon, proprietaria del servizio, ha promesso nel comunicato stampa relativo di volerne ampliare la disponibilità in futuro.

Per inciso, per provare Audible gratuitamente per 30 giorni, questo è il link diretto.

Offerta

Apple iPhone 15 (128 GB)

749€ invece di 979€
-23%

Forse ti sei perso: migliori ebook reader del mese, la nostra selezione aggiornata