Giungono nuove indiscrezioni riguardanti due attesi prodotti di casa Samsung: parliamo delle cuffie true wireless Samsung Galaxy Buds Pro 2, chiamate a sfidare le nuove proposte del segmento in arrivo e firmate da Apple e Google, mica due nomi a caso, e della smartband Samsung Galaxy Fit3, chiamata a sostituire la Galaxy Fit2 lanciata dal produttore sudcoreano nel 2020 e ormai vecchia rispetto a quanto offerto da altri prodotti, più attuali, presenti sul mercato.

Samsung Galaxy Buds Pro 2 o Galaxy Buds 2 Pro?

Non è un mistero che con la seconda generazione di Galaxy Buds Pro, che siano le Galaxy Buds Pro 2 o le Galaxy Buds2 Pro (non vi è certezza sul nome che verrà scelto per queste cuffie dal produttore sudcoreano), Samsung voglia sfidare ad armi pari Apple e Google.

Offerta

CMF by Nothing Buds

Auricolari wireless, 42 dB ANC, modalità Trasparenza, Tecnologia Ultra Bass 2.0

29€ invece di 39€
-26%

Se da un lato il colosso di Mountain View ha già svelato la propria arma, ovvero le promettenti Google Pixel Buds Pro, in arrivo nel corso dell’estate, al pari di Samsung, l’azienda di Cupertino non ha ancora presentato le nuove e attese AirPods Pro 2, eredi delle fortunatissime AirPods Pro del 2019.

Stando a quanto trapelato finora, Samsung non dovrebbe presentare le Galaxy Buds Pro 2 nel corso dell’evento Unpacked estivo, evento che vedrà come protagonisti gli smartphone pieghevoli di nuova generazione, Galaxy Z Flip4 e Galaxy Z Fold4, e i nuovi smartwatch della serie Galaxy Watch5, ma, finora, non vi erano indicazioni sulla finestra temporale.

Nella giornata odierna, infatti, registriamo nuove indiscrezioni, condivise su Twitter dal leaker SnoopyTech, che ci fornisce dettagli circa le colorazioni in cui arriveranno le Samsung Galaxy Buds Pro 2 ma anche indicazioni sul periodo di lancio, pressoché imminente.

Stando a quanto riportato, le cuffie dovrebbero risultare disponibili, al dettaglio, agli inizi del mese di luglio, prima del previsto. Infatti, si dice che le Samsung Galaxy Buds Pro 2 siano già entrate nella fase di produzione di massa da alcune settimane e che quindi il produttore sudcoreano possa aprire i pre-ordini già il mese prossimo.

Un’altra indiscrezione, riportata tramite un altro tweet, riguarda le colorazioni in cui verranno rese disponibili queste cuffie true wireless di fascia alta: dovrebbero essere tre e chiamarsi Zenith White, Zenith Bora Purple e Zenith Graphite.

Dovrebbero mancare poche settimane, quindi, per conoscere le nuove Samsung Galaxy Buds Pro 2: la sfida con Apple e Google si accende ancor prima delle varie ufficialità.

Samsung Galaxy Fit3: in arrivo tra fine 2022 o inizio 2023

Discorso un po’ diverso, almeno temporalmente, per la smartband Samsung Galaxy Fit3. A differenza delle cuffie true wireless di fascia alta il cui arrivo sembra imminente, la Galaxy Fit3 non dovrebbe arrivare sul mercato prima della fine dell’anno in corso, se non agli inizi del 2023.

Rispetto agli smartwatch della serie Galaxy Watch che vengono lanciati annualmente e sui quali il produttore sudcoreano punta forte, visti e considerati gli enormi sforzi messi in campo per reinventare, assieme a Google, la piattaforma Wear OS, le smartband non hanno, tanto per Samsung quanto per il grande pubblico, lo stesso appeal.

L’attuale Samsung Galaxy Fit 2 è stata annunciata a settembre del 2020 e adesso, per Samsung, sembra arrivato il momento di lanciare sul mercato una degna sostituta: a condividere informazioni circa l’esistenza del progetto Galaxy Fit3 e circa il periodo di lancio della smartband (come anticipato, tra fine 2022 e inizio 2023) ci ha pensato la filiale coreana del forum Samsung Community (link in fonte); ok, potrebbero non essere informazioni totalmente affidabili ma, tuttavia, ci forniscono almeno l’indicazione che il lancio non andrà a sovrapporsi con quello dei Galaxy Watch 5.

Secondo quanto condiviso, la Galaxy Fit 3 dovrebbe costare all’incirca 50000 won sudcoreani (al cambio attuale, circa 37€), un prezzo in linea con quello di lancio della Galaxy Fit 2, almeno in Corea del Sud; il mantenimento del prezzo, tuttavia, potrebbe essere replicato anche dalle nostre parti.

Il portale Samsung Community non condivide dettagli relativi alle funzionalità di cui potrebbe essere dotata la nuova smartband: visti gli aggiornamenti in termini di sensori ricevuti dai prodotti offerti dalla concorrenza, ci aspettiamo che la Galaxy Fit 3 possa offrire qualcosa di interessante, e che vada a migliorare a 360° le possibilità offerte dalla Galaxy Fit2, il cui punto di forza era indubbiamente l’autonomia.

Potrebbe interessarti anche: Recensione Samsung Galaxy Buds Pro: tanta qualità e funzioni Super Smart