martedì, Ottobre 20, 2020
Home Tags Samsung Galaxy Fit2

Samsung Galaxy Fit2: prezzo, caratteristiche, uscita e notizie in Italia

Samsung Galaxy Fit2

A distanza di oltre diciotto mesi dal modello precedente, rilasciato nell’inverno dello scorso anno, Samsung ha annunciato il 2 settembre 2020 il suo nuovo fitness tracker, molto simile all’originale ma con numerosi miglioramenti. Scopriamo insieme Samsung Galaxy Fit2 che promette un’ottima autonomia e una migliore vestibilità.

Caratteristiche tecniche di Samsung Galaxy Fit2

Come accaduto per la concorrenza, anche Samsung aumenta le dimensioni dello schermo: Samsung Galaxy Fit2 monta infatti un display AMOLED da 1,1 pollici, protetto da un vetro 3D. Sono oltre 70, al momento del lancio, i quadranti a disposizione degli utenti per adattare la smartband a ogni situazione, elegante o informale.

La batteria ha una capacità di 159 mAh e garantisce 15 giorni di autonomia che possono arrivare fino a 21 a seconda della modalità di utilizzo da parte dell’utente. La ricarica avviene attraverso due contatti posti sul retro dell’unità principale, in modo simile a quanto accadeva col modello originale.

Design di Samsung Galaxy Fit2

Dal punto di vista del design non ci sono grosse novità anche se Samsung ha rimosso la cornice intorno allo schermo, rendendo la smartband più leggera, a tutto vantaggio dell’ergonomia e dell’indossabilità. Samsung promette una minore sudorazione dovuta al fitness tracker, mentre un nuovo cinturino dovrebbe garantire una migliore tenuta anche nelle situazioni più impegnative.

Da sottolineare la certificazione IP68 che vi permetterà di utilizzare la smartband anche in piscina. Nessun problema se durante un allenamento verrete sorpresi da uno scroscio di pioggia e nemmeno il sudore finirà per creare problemi. Due le colorazioni dei cinturini anche se è probabile che in futuro saranno commercializzati dei modelli di ricambio.

Funzioni di Samsung Galaxy Fit2

Sono numerose le funzionalità offerte da Samsung Galaxy Fit2, che funziona con qualsiasi smartphone Android con Lollipop o versioni successive e iPhone 7 e successivi con almeno iOS 10 installato. Oltre alla misurazione del battito cardiaco, ormai immancabile in ogni fitness tracker che si rispetti, Samsung Galaxy Fit2 offre la misurazione dei passi compiuti e della distanza percorsa, le calorie consumate.

Non manca l’analisi accurata del sonno, con la distinzione delle varie fasi e la generazione dello Sleep Score che quantifica numericamente la qualità del vostro sonno insieme al livello di stress. La smartband è in grado di riconoscere e registrare automaticamente dieci diverse tipologie di attività sportive, senza bisogno di intervento da parte dell’utente.

Immagini di Samsung Galaxy Fit2

Prezzo e disponibilità di Samsung Galaxy Fit2

Samsung non ha ancora ufficializzato il prezzo e la data di rilascio di Samsung Galaxy Fit2. Ricordiamo che il predecessore è arrivato in Italia tre mesi dopo il lancio al prezzo di 99 euro, che potrebbe essere quello adottato per il nuovo fitness tracker.

15,605FansMi piace
1,925FollowerSegui
803FollowerSegui
25,700IscrittiIscriviti