Home Computer News Arriva Google Chrome 94 e iniziano gli aggiornamenti più frequenti

Arriva Google Chrome 94 e iniziano gli aggiornamenti più frequenti

0
Chrome logo

Il team di sviluppatori di Google Chrome ha annunciato che la versione 94 di questo popolare browser per dispositivi Windows, Mac e Linux è pronta per il canale stabile e ha dato il via al rilascio per tutti gli utenti.

Con Google Chrome 94 il colosso di Mountain View fa partire il progetto annunciato nei mesi scorsi e relativo alla riduzione da 6 settimane a 4 settimane per quanto riguarda il ciclo degli aggiornamenti.

In sostanza, Google vuole offrire agli utenti nuove funzionalità, correzioni di bug e sicurezza più rapidamente e, pertanto, Google Chrome 94 ha avuto un ciclo di sviluppo più breve.

Per quanto riguarda Chrome OS, invece, il nuovo ciclo per gli aggiornamenti entrerà in vigore con la versione 96 mentre la versione 95 verrà completamente saltata.

Le novità di Google Chrome 94

Tra le novità studiate dal team di sviluppatori vi è la modifica del menu dedicato alle Impostazioni, che passa da una visualizzazione a singola pagina continua ad una basata su sezioni con una barra laterale sulla sinistra, così da rendere la navigazione più intuitiva e piacevole.

Così come apprendiamo da 9to5Google, tra le altre novità vi sono la modalità HTTPS-First (su dispositivi desktop e Android tenta di caricare tutti i siti su HTTPS), un Chrome Sharing Hub che su desktop consente agli utenti di copiare rapidamente collegamenti, generare un codice QR, trasmettere e salvare pagine, il miglioramento della condivisione attraverso i social network e il miglioramento della gestione dei profili.

Google Chrome 94

Su iOS Chrome 94 per iOS aggiunge il supporto per il download e l’apertura di file .mobileconfig, la possibilità di agire su più schede contemporaneamente e miglioramenti a prestazioni e stabilità.

Come scaricare la nuova versione del browser

Potete scaricare Google Chrome 94 attraverso i seguenti link (sui dispositivi desktop il browser si aggiorna automaticamente in background):

Non ci resta altro da fare che augurarvi un buon aggiornamento.