Home Console & Videogames Nintendo Switch OLED è ufficiale e arriverà in Italia l'8 ottobre

Nintendo Switch OLED è ufficiale e arriverà in Italia l’8 ottobre

0
Nintendo Switch OLED

Nella giornata di oggi, 6 luglio 2021, è stata ufficializzata la nuova Nintendo Switch OLED: l’atteso upgrade tecnico dell’apprezzata console ibrida aggiunge all’equazione un pannello OLED e poco altro e arriverà sul mercato nel mese di ottobre.

Nei mesi scorsi si era vociferato dell’aggiornamento tecnico in preparazione per la popolare console di Nintendo, prospettando l’implementazione di uno schermo OLED con una diagonale maggiore. Ebbene, le indiscrezioni si sono rivelate corrette: come si può intuire dal nome del nuovo modello, ci troviamo di fronte a quella che essenzialmente è una Nintendo Switch con un display diverso.

Nintendo Switch OLED: caratteristiche tecniche e immagini

Nintendo Switch OLED dispone di uno schermo OLED da 7 pollici, che rappresenta un bel passo in avanti rispetto a quello LCD da 6,2 pollici del modello originale, anche se soltanto in termini di contrasto, vividezza dei colori e probabilmente luminosità.

Sì, perché purtroppo la scheda tecnica ufficiale conferma la risoluzione 1280 x 720 pixel, che, spalmata su una diagonale maggiore, si traduce in una densità minore e in pixel molto probabilmente ben visibili a occhio nudo. In precedenza si era vociferato di un pannello prodotto da Samsung e ciò rimane molto probabile.

Ciò detto, il corpo della console presenta dimensioni solo leggermente maggiori rispetto al modello base, questo vuol dire che l’aspetto complessivo, complici le cornici molto meno pronunciate, è più gradevole e moderno.

Se i rumor sullo schermo hanno trovato conferma, non può dirsi lo stesso per quelli relativi alle prestazioni migliorate: si era vociferato della possibilità del supporto DLSS, ma il produttore non fa menzione né di quello né del supporto al 4K. Nella scheda tecnica si parla di un non meglio precisato processore NVIDIA Tegra, che dovrebbe essere lo stesso X1 del primo modello. Insomma, Nintendo potrebbe aver riservato questi upgrade prestazionali ad un modello Pro, ma è presto per dirlo.

Il secondo importante miglioramento tecnico che trova conferma riguarda, invece, la memoria interna: si passa dai risicati 32 GB del modello base a 64 GB, che non sono tantissimi, ma probabilmente renderanno meno frequente il ricorso (comunque possibile) ad una scheda di memoria microSD.

Il sito ufficiale parla poi di un’esperienza audio migliorata grazie ai nuovi speaker integrati e di una nuova versione del kickstand, che adesso copre l’intera larghezza della console e offre una maggiore libertà di regolazione.

Al netto degli upgrade apportati alla Switch, Nintendo non si è dimenticata della dock. In particolare, adesso è presente una porta Ethernet (LAN) integrata, che permette di giocare in modalità cablata per godere di una connessione più stabile e più veloce. In precedenza, l’utente che avesse voluto giocare in questa modalità avrebbe dovuto necessariamente munirsi di un adattatore USB-to-Ethernet. In aggiunta a questo, il produttore sembra aver lievemente rivisitato il design della dock, che ora mostra angoli più smussati nella parte alta.

Ecco un breve riassunto della scheda tecnica e, a seguire, una galleria di immagini della nuova Nintendo Switch OLED:

  • dimensioni: 102 x 242 x 13,9 mm (con i Joy-Con collegati)
  • peso: 320 g (con i Joy-Con collegati, 420 g)
  • schermo: touchscreen da 7 pollici, OLED, 1280 x 720 pixel
  • processore: NVIDIA Tegra
  • memoria di sistema: 64 GB espandibile via microSD
  • connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.1, in modalità TV connessione LAN via cavo
  • uscita video: risoluzione massima di 1920 x 1080 pixel, 60 fps (in modalità TV via cavo HDMI, risoluzione massima di 1280 x 720 pixel)
  • uscita audio: PCM lineare 5.1 ch
  • altoparlanti: stereo
  • porta USB: USB-C
  • ingresso audio: mini-jack da 3,5 mm a 4 contatti
  • slot scheda di gioco e schede microSD (microSDHC, microSDXC)
  • sensori: accelerometro, giroscopio, sensore di luminosità
  • batteria: 4.310 mAh (autonomia dichiarata: 4,5 – 9 ore, tempo di ricarica: 3 ore circa).

Prezzo e disponibilità di Nintendo Switch OLED

Nintendo Switch OLED sarà disponibile a partire dall’8 ottobre 2021 e il sito ufficiale italiano permette di registrare il proprio “interesse nel My Nintendo Store”. Le immagini mostrano anche le nuove colorazioni in cui la console verrà proposta.

Al momento mancano indicazioni ufficiali sul prezzo italiano, tuttavia negli USA il prezzo di listino è di 349,99 dollari, 50 dollari in più rispetto al modello base. La confezione di vendita includerà la console, i due Joy-Con con annessi laccetti e grip, la dock per collegarla a monitor e TV.