Home News Google taglia il prezzo dei router Google WiFi: ora ancora più convenienti

Google taglia il prezzo dei router Google WiFi: ora ancora più convenienti

0
google wifi prezzo novità

Nell’ultimo anno e mezzo, per via del Coronavirus, abbiamo rivoluzionato il nostro modo di lavorare e di interagire con le altre persone. Le riunioni si sono spostate su soluzioni software come Zoom e Google Meet, mentre la didattica a distanza e lo smart working hanno permesso al nostro Paese di continuare ad andare avanti.

Google WiFi adesso costa meno

Il Wi-Fi di casa rappresenta oggi il mezzo tramite cui non solo accediamo ad Internet, ma lavoriamo, seguiamo le lezioni a distanza, guardiamo contenuti multimediali su piattaforme come Netflix, Amazon Prime Video, Disney+, giochiamo e ci manteniamo in forma con tanti servizi di allenamento online. Per garantire una connessione sempre stabile e pronta a rispondere alle esigenze di tutti, Google ha deciso di ridurre il prezzo di Google WiFi.

A partire da oggi, infatti, la confezione con 3 unità, ideale per abitazioni da più di 255 metri quadri, costa 199,99 euro; la confezione singola, invece, perfetta per abitazioni da 85 metri quadri, costa 99,99 euro. La riduzione del prezzo è stata colta dal gigante di Mountain View come l’occasione perfetta per condividere anche alcuni consigli pratici su come ottenere il massimo dal Wi-Fi di casa.

Alcuni consigli pratici sul Wi-Fi

Ecco alcuni consigli condivisi da Pushkar Sharma, responsabile di Google Nest.

Aggiornare i driver del router

Nel caso in cui il vostro router abbia più di 3/4 anni, è bene controllare la disponibilità di aggiornamenti per il firmware. Alcuni modelli di router supportano solo il Wi-Fi a 2.4 GHz; aggiornando il firmware su un sistema con lo standard 802.11ac, potrete utilizzare anche le frequenze a 5 GHz.

Proteggere la rete con una password

Benché l’utilizzo di una “rete aperta” sia comoda dal punto di vista di allaccio senza dover inserire password lunghe e difficili da memorizzare, è sempre consigliabile proteggerla utilizzando una password. In questo modo eviterete di fare accedere estranei che potrebbero ridurre la velocità generale della vostra rete.

Creare una rete Wi-Fi per gli ospiti

I router odierni permettono di impostare una rete Wi-Fi per gli ospiti, ideale ad esempio per creare una rete secondaria in modo da avere i vostri device sempre al sicuro e privati.

Impostate la priorità della rete dove necessario

Molti router sono muniti di sistemi capaci di verificare la banda di rete utilizzata dai vari dispositivi connessi. I dispositivi Google Nest sono in grado di assegnare la priorità della rete ad un dispositivo e anche di ottimizzare la rete.

Acquista Google WiFi al nuovo prezzo


Amazon Prime Day si avvicina, dunque aggiungete ai preferiti la pagina sulle offerte Prime Day relativa alla smart home in modo da essere pronti il giorno delle offerte!