Home Computer News Chrome OS 91 porta Nearby Share, i badge di notifica e altre...

Chrome OS 91 porta Nearby Share, i badge di notifica e altre piccole novità

0
Chrome OS

Dopo aver rilasciato la versione desktop di Google Chrome 91 la scorsa settimana, tocca a Chrome OS aggiornarsi alla versione più recente. Chrome OS 91 porta una grande novità, Nearby Share, e altri miglioramenti minori ma comunque altrettanto interessanti. Ecco le novità in fase di roll out per il sistema operativo desktop di Google.

Nearby Share su Chrome OS

La principale novità di Chrome OS 91 è rappresentata dall’arrivo di Nearby Share, visibile sotto “Dispositivi connessi” nelle Impostazioni. È possibile cambiare il nome del dispositivo, controllare l’utilizzo di dati, gestire i contatti e la visibilità del proprio dispositivo. È possibile abilitare la visibilità Nearby per 5 minuti, così da aprire le Impostazioni e mostrare i dispositivi Android e Chrome OS nelle vicinanze.

In questo modo sarà possibile inviare immagini, testi, indirizzi web e qualsiasi altro file tramite Bluetooth, Bluetooth LE, WebRTC o WiFi (in modalità peer-to-peer).

Le altre novità

Chrome OS 91 eredita da Android i badge di notifica circolare sulle icone delle app, così da sapere immediatamente quali sono le applicazioni che hanno generato notifiche non lette. I badge saranno visibili ovviamente nella griglia del launcher, così da avere un colpo d’occhio della situazione.

Chrome OS 91 porta Nearby Share, i badge di notifica e altre piccole novità 3L’app File permette ora di salvare più semplicemente i contenuti offline, grazie a un nuovo toggle “Disponibile offline”, che comparirà nella barra superiore. Nella sidebar sarà presente una cartella dedicata ai file offline, ma per questa novità bisognerà attendere giusto qualche settimana.

 

Chrome OS 91 porta Nearby Share, i badge di notifica e altre piccole novità 4

Non mancano le possibilità per gli appassionati di wallpaper, con la nuova raccolta “Imaginary” e con nuovi avatar dedicati ai più piccoli. L’app video per la riproduzione dei contenuti multimediali sta per essere sostituita dalla nuova Galleria, appena aggiornata. Sarà infine possibile connettersi a una VPN dalla schermata di login di Chrome OS.