Home TV & Streaming News Tutte le partite dei Mondiali di Calcio Qatar 2022 saranno trasmesse dalla...

Tutte le partite dei Mondiali di Calcio Qatar 2022 saranno trasmesse dalla RAI

0

Nelle ultime settimane si si è parlato molto di diritti TV nel mondo del calcio per la vicenda relativa alla Serie A, che per il triennio 2021 –  2024 sarà trasmessa da DAZN ma in questi giorni sono stati assegnati i diritti anche di un’altra importantissima competizione come i Mondiali di Calcio 2022, in programma in Qatar tra novembre e dicembre del prossimo anno.

Ebbene, la FIFA ha annunciato che nel nostro Paese è stata la RAI ad aggiudicarsi i diritti di trasmissione multipiattaforma (in digitale e radio) dei Mondiali di Calcio Qatar 2022, battendo la concorrenza di Amazon.

La RAI trasmetterà tutte le 64 partite della competizione e offrirà anche un’ampia programmazione dedicata all’importante manifestazione, come programmi di approfondimento e highlights di tutti i match.

Inoltre, almeno 28 partite (incluse quella di apertura, entrambe le semifinali e la finale) saranno trasmesse su RAI 1, così da garantire la massima visibilità possibile per la competizione.

I Mondiali di calcio Qatar 2022 si vedranno sulla RAI

L’edizione 2022 della FIFA World Cup rappresenta un unicum, in quanto non si svolgerà come da tradizione nel periodo a cavallo tra giugno e luglio ma tra novembre e dicembre (è la prima volta che si gioca in Medio Oriente) e, a dire degli organizzatori, potrà contare su sedi ultramoderne e condizioni di gioco ottimali.

Nessuna novità per quanto riguarda il format, che sarà quello tradizionale con 32 squadre partecipanti (prima fase a gironi e poi scontri ad eliminazione diretta), per un totale di 64 partite.

Grande soddisfazione è stata espressa da Jean-Christophe Petit, Director of Media Rights & Content Services della FIFA, il quale si è detto contento di avere concluso un accordo strategico con un partner così forte come la RAI e aggiungendo che questa collaborazione renderà la prossima Coppa del Mondo, così unica nel suo genere, un grande successo e un’esperienza indimenticabile per tutti i fan italiani.

Con la speranza che in Italia arrivi anche l’ambito trofeo.