Home TV & Streaming News HBO Max si prepara al lancio internazionale

HBO Max si prepara al lancio internazionale

0
HBO Max

Senza troppe cerimonie HBO ha annunciato il suo debutto a livello internazionale. Il servizio di streaming video on demand HBO Max, al momento esclusivo per gli Stati Uniti, verrà lanciato nell’America del Sud e nei Caraibi e successivamente sbarcherà anche in Europa.

L’azienda è stata piuttosto vaga circa le tempistiche di lancio nel vecchio continente, tuttavia ha anticipato che l’operazione commerciale dovrebbe compiersi entro il 2021. Le prime regioni interessate saranno i Paesi nordici, la Spagna, l’Europa centrale e il Portogallo.

L’annuncio lascia non pochi dubbi di interpretazione, tuttavia l’ampia lista di regioni dell’America Latina che saranno coinvolte nel lancio lascia intendere che la società ha in programma di espandere il suo servizio in modo piuttosto ampio e capillare.

HBO Max debutta nell’America Latina e successivamente in Europa

Il prossimo giugno il servizio di streaming a stelle e strisce debutterà in 39 Paesi tra cui Anguilla, Antigua, Argentina, Aruba, B.V.I., Bahamas, Barbados, Belize, Bolivia, Brasile, Isole Cayman, Cile, Colombia, Costa Rica, Curacao, Dominica, Repubblica Dominicana, Ecuador, El Salvador, Grenada, Guatemala, Guyana, Haiti, Honduras, Jamaica, Messico, Montserrat, Nicaragua, Panama, Paraguay, Peru, St. Kitts e Nevis, St. Lucia, St. Vincent, Suriname, Trinidad, Tobago, Turks e Caicos, Uruguay e Venezuela.

L’arrivo in Europa di HBO Max potrebbe influenzare ulteriormente il modo in cui viene fruito il grande cinema. In questo periodo di emergenza sanitaria HBO ha deciso di seguire l’esempio di Disney che ha scelto di lanciare i suoi blockbuster direttamente sul suo servizio di streaming in contemporanea alle sale cinematografiche, dove possibile.

Potrebbe interessarti: Apple TV+ novità febbraio 2021: film, serie tv e originals

Fonte