Home News macos Big Sur 11.1, iOS 14.3, iOS 12.5, iPadOS 14.3, tvOS 14.3...

macos Big Sur 11.1, iOS 14.3, iOS 12.5, iPadOS 14.3, tvOS 14.3 e watchOS 7.2 disponibili al download

0
macOS Big Sur

Apple ha avviato oggi il roll out delle più recenti versioni dei propri sistemi operativi a partire da macOS Big Sur 11 per arrivare a watchOS. Da segnalare anche un importante aggiornamento per gli iPhone più vecchi, che possono ora usufruire del supporto alle notifiche di esposizione al COVID-19.

Vediamo dunque nel dettaglio quali sono le novità introdotte da ogni sistema operativo. Ricordiamo che potrebbe essere necessario attendere qualche ora affinché il download sia visibile per il proprio dispositivo, visto l’alto numero di apparecchi interessati.

macOS Big Sur 11.1

Il primo aggiornamento importante di macOS 11 arriva pieno di correzioni per numerosi bug che hanno reso difficile la vita ai dispositivi basati su processori Intel dopo il rilascio della prima versione di Big Sur.

Arriva anche il supporto alle nuove cuffie AirPods Max, le prime cuffie over ear di Apple, un miglioramento per l’app Apple TV+ che permette di scoprire più facilmente i contenuti, un widget per Apple News. App Store dispone ora di una sezione con informazioni legate alla privacy e una dashboard nella sezione Arcade che suggerisce nuovi titoli da giocare.

Per i modelli con chipset M1 arriva una nuova opzione per scegliere l’orientamento delle app per iPhone e iPad, al fine di ottimizzarne l’utilizzo. Piccoli miglioramenti infine per Foto e Safari.

iOS e iPadOS 14.3

Delle novità di iOS 14.3 e iPad OS 14.3 vi abbiamo parlato espressamente in questo articolo, dove trovate le tantissime novità introdotte, a partire dal supporto per le nuove AirPods Max o per i controller PS5.

iOS 12.5 e watchOS 6.3

Apple ha rilasciato iOS 12.5 per gli iPhone che non ricevono più gli aggiornamenti a iOS 14, come il popolarissimo iPhone 6. Grazie al nuovo aggiornamento viene supportato il sistema di notifiche di esposizione ai contatti, utilizzato per tracciare i potenziali contagi legati al COVID-19.

Allo stesso modo anche gli Apple Watch più datati ricevono watchOS 6.3, che include importanti aggiornamenti di sicurezza, a testimonianza del fatto che Apple cura molto questo aspetto, anche sui dispositivi considerati obsoleti.

tvOS 14.3

Solitamente sono poche le novità per il sistema operativo dedicato ai dispositivi con Apple TV e la versione 14.3 di tvOS non sembra fare eccezione. La novità più importante è l’aggiunta dell’app Fitness, che richiede la presenza di watchOS 7.2 sul proprio smartwatch per funzionare correttamente.

Sono inoltre stati apportati dei miglioramenti all’app Apple TV per migliorare la scoperta di nuovi contenuti, semplificando notevolmente l’interfaccia che ora risulta essere meno confusa.

watchOS 7.2

Chiudiamo con l’aggiornamento riservato agli Apple Watch, grazie a watchOS 7.2. Arriva il supporto a Fitness+, indispensabile per il collegamento con Apple TV, e un miglioramento della funzione ECG. Viene inoltre aggiunta la misurazione VO2Max, un dato molto importante per chi fa regolarmente attività sportiva e vuole misurare i miglioramenti nelle proprie prestazioni.

Per quanto riguarda la funzione ECG, al primo cambiamento dell’algoritmo dopo il suo rilascio, una versione aggiornata dell’API HealthKit migliora la precisione del rilevamento alle alte frequenze cardiache.