Home Computer News Google testa la modalità scura sul motore di ricerca desktop

Google testa la modalità scura sul motore di ricerca desktop

0

Se sugli smartphone, sia in ambito Android che iOS, la modalità scura è molto popolare ed è supportata dalle principali applicazioni (sia di sistema che di terze parti), nel mondo desktop tale funzionalità è meno diffusa ed il team di Google ha deciso che è arrivato il momento di implementarla nel motore di ricerca dell’azienda.

Lo scorso maggio il colosso di Mountain View ha introdotto un flag “Show darkened search pages on Android” con il risultato di offrire un’esperienza quasi identica all’utilizzo dell’app Ricerca Google.

Anche sul motore di ricerca di Google è in arrivo la modalità scura

Ora il team di sviluppatori del colosso di Mountain View sta conducendo un test A/B che ha ad oggetto l’introduzione di un tema scuro nativo per la ricerca desktop (lo sfondo bianco passa a una tonalità grigia scura che corrisponde alle app mobile).

Il logo di Google diventa bianco (invece di essere multicolore), sebbene l’icona del microfono rimanga invariata mentre il contorno grigio del campo di ricerca è invertito. Le icone solitamente colorate che rappresentano i diversi filtri (Tutto, Immagini, Notizie, ecc.) sono solo blu.

Ecco un paio di immagini che ci mostrano la versione di Ricerca Google in modalità scura sia su Chrome che su Firefox:

Il testo nero è ora grigio mentre viene utilizzata una diversa tonalità di blu per i nomi e i collegamenti delle pagine Web.

Questo nuovo aspetto non si estende a Google.com ed agli utenti interessati non viene offerta un’impostazione per disabilitare la modalità scura, dato che si tratta soltanto di un test.

Al momento soltanto alcuni dei tanti servizi offerti dal colosso statunitense supportano un tema scuro in modalità desktop (tra di essi vi sono YouTube, YouTube Music e Google Keep) ed è probabile che il motore di ricerca dell’azienda sia il prossimo ad essere incluso in questo ristretto elenco.