carta flowe copertina

Hai sentito parlare di carta Flowe cercando sul web e sei rimasto incuriosito dal modello atipico di questo prodotto finanziario, in particolare per l’attenzione che l’azienda mostra verso il tema ambientale, e sei intenzionato a saperne di più: sappi che sei capitato nel posto giusto. Sul sito ufficiale del conto Flowe le informazioni riportate sono piuttosto scarne, pertanto risulta difficile farsi un’idea di cos’è carta Flowe, di come funziona Flowe, quali sono i suoi costi, come contattare l’assistenza e tante altre domande a cui risponderemo nei prossimi paragrafi.

Dedicati con calma alla lettura, così da poter valutare attentamente se Flowe sia un prodotto adatto alle tue esigenze o a quello dei tuoi figli, se sei un genitore: uno dei vantaggi di questo conto di pagamento infatti è proprio quello di essere accessibile anche dai minorenni. Bando alle ciance ora, cerchiamo di capire in cosa si differenzia Flowe dal resto della concorrenza e soprattutto se è un prodotto valido.

Cos’è e come funziona Flowe

Rispondere alla domanda cos è Flowe è semplice: si tratta di un conto di pagamento offerto da Flowe S.p.A. Società Benefit, una società che appartiene al Gruppo Bancario Mediolanum, con sede legale a Milano.  La particolarità di Flowe che distingue la sua offerta dalla concorrenza è sicuramente l’attenzione verso l’ambiente e il suo impatto sociale, caratteristiche che si denotano già dalla denominazione “società benefit”. Non è una banca, ma piuttosto una IMEL, ovvero un istituto di moneta elettronica, che può soltanto esercitare l’attività di emissione della moneta elettronica e svolgere attività connesse e strumentali a questo tipo di servizio.

Flowe mette a disposizione un conto con IBAN italiano e una carta di debito Mastercard, con la possibilità di usufruire di due livelli di servizio: Flowe Fan, completamente gratuito, e Flowe Friend, a pagamento, ma dotato di alcuni bonus. La creazione e la gestione del conto è possibile solo attraverso l’app Flowe, disponibile per dispositivi Android e iPhone: pertanto si tratta di uno strumento completamente all digital. 

Essendo un prodotto relativamente nuovo sul mercato, una delle domande più ricorrenti è se Flowe è sicuro, e quali sono le garanzie di su questa tipologia particolare di conto. I depositi presso Flowe S.p.A sono protetti dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, il quale garantisce fino a 100.000 euro per depositante: in caso di insolvenza dell’ente creditizio, i depositi saranno rimborsati entro questa cifra. In aggiunta, la società Flowe S.p.A. fa parte del gruppo Banca Mediolanum, uno dei più grandi attivi in Italia. Maggiori informazioni sulla tutela dei depositi sono disponibili nel documento informativo sul sito ufficiale.

Gli utenti possono scegliere in qualsiasi momento di proteggersi dal furto o smarrimento della propria carta: basta sapere come disattivare la carta Flowe. Per farlo bisogna andare nella propria carta Flowe e attivare il toggle Freeza la carta: così facendo possiamo bloccare e sbloccare la carta Flowe con un semplice tap, ogni volta che lo si desidera.

carta flowe bloccare carta

Tra le funzionalità avanzate più utili troviamo la modalità Drop, che permette di salvare in appositi salvadanai virtuali determinate somme di denaro a cadenza regolare oppure derivanti da arrotondamenti per il pagamento di prodotti e servizi. In tal modo è possibile risparmiare e cumulare abbastanza denaro per regali o progetti personali. I gruppi di spesa invece, come si evince dal nome, sono utili quando si tratta di ripartire il costo di un bene tra molti partecipanti: per il regalo di laurea ad un amico, ad esempio, o per un’occasione importante come un compleanno o il raggiungimento di un risultato di carriera importante.

Un’altra funzionalità che distingue il conto Flowe rispetto alla concorrenza sono i Focus, corsi studiati per potenziare le soft skills personali, spesso incentrati non solo sulla produttività ma anche sul proprio stile di vita. L’azienda integra continuamente nuovi corsi grazie alla consulenza di esperti del settore sotto forma di mini-corsi di durata variabile, in formato video. Molto interessante anche Eco Balance che permette all’app, grazie alla collaborazione con Doconomy, di stimare la quantità di CO2 prodotta dalle spese effettuate, offrendo la possibilità di compensarla ad esempio piantando nuovi alberi.

Flowe Fan vs Flowe Friend

Il piano Flowe Fan è quello completamente gratuito che viene fornito in automatico all’atto della registrazione di un nuovo account. Si tratta di un ottimo punto di partenza per saggiare l’esperienza Flowe e valutare la possibilità di effettuare l’upgrade al piano in abbonamento Flowe Friend. Le differenze tra i due piani sono decisamente marcate, e di seguito proveremo ad elencare quelle più rilevanti:

  • Canone mensile: gratuito per piano Fan, 10€/mese per piano Friend;
  • Drop: 3 con il piano Fan, illimitati con il piano Friend;
  • Gruppi di spesa: 1 con il piano Fan, illimitati con il piano Friend;
  • Saldo massimo su conto (plafond): 10.000 euro con il piano Fan, 75.000 euro con il piano Friend;
  • Autoricarica da altre carte: gratis la prima poi 1 euro con piano Fan, sempre gratis con piano Friend;
  • Commissioni prelievo ATM: 2% in valuta diversa da euro per il piano Fan, sempre gratuita con piano Friend;
  • Video Focus: a consumo per il piano Fan, tutto incluso per il piano Friend;
  • Eco Balance: ultimi 60 giorni di visualizzazione per il piano Fan, tutto incluso per il piano Friend;
  • Bonifici istantanei: costo di 1,50 euro cadauno per il piano Fan, inclusi nel canone per il piano Friend;

Flowe Fan vs Flowe Friend

Come richiederla

Il funzionamento di Flowe è molto semplice: la procedura di registrazione, si legge sul sito, dura al massimo 8 minuti. Per prima cosa, si dovrà scaricare l’app disponibile su Google Play Store e App Store, quindi seguire le istruzioni a schermo, fornendo:

  • i propri dati anagrafici;
  • indirizzi di recapito e numero di cellulare;
  • documento di riconoscimento;

Dopo aver superato la fase preliminare di registrazione Flowe si dovrà verificare l’identità fornita effettuando una scansione fronte/retro del documento d’identità fornito nella fase precedente, oltre a produrre un selfie in cui dovrà essere ben visibile il documento di riconoscimento. Una volta espletata questa procedura si riceverà la conferma di avvenuta apertura del conto via email, il quale sarà subito utilizzabile. Entrando nell’app sarà visibile la carta virtuale Mastercard già attiva, che si potrà usare fin da subito.

Gli utenti che desiderano la carta di debito fisica Mastercard Flowe possono richiederla all’interno dell’app tappando sul pulsante apposito. Questa carta è realizzata in legno certificato FSC, ovvero con legno proveniente da foreste le quali devono sottostare a precisi standard dal punto di vista ambientalistico. Il costo per l’emissione della carta di debito in legno Flowe è di 15€ una tantum.

Quando viene richiesta la Flowe Card l’azienda inoltre si impegna a piantare un albero in Guatemala per compensare le emissioni di CO2 insieme a ZeroCO2.

carta flowe albero

Promozioni e Flowe Arcadia

Dato il target giovane a cui è rivolto, Flowe S.p.A. ha pensato bene di implementare un concorso a premi all’interno della sua app denominato Flowe Arcadia. Lo scopo di Flowe Arcadia è quello di poter avvicinare quanti più potenziali clienti è possibile, dato che offre la possibilità di accumulare gemme da convertire poi in buoni acquisto per negozi online ogni volta che il cliente presentatore apporta un nuovo cliente, tramite la condivisione di link d’invito e/o codice amico. Ogni utente presentato genera delle “gemme, le quali possono essere convertite in gift card da 10 euro, 25 euro, 50 euro e 100 euro ( convertendo 100 gemme, 250 gemme, 500 gemme e 1000 gemme), spendibili nei seguenti negozi:

  • Amazon
  • Aspiag
  • Carrefour
  • Coin
  • Conad
  • Corriere della Sera
  • Decathlon
  • Douglas
  • Equilibra
  • Esselunga
  • Esserbella
  • Feltrinelli
  • Flixbus
  • Foot locker
  • Gaia natura
  • Gamestop
  • Gazzetta dello Sport
  • Global Hotel Card
  • Ikea
  • Iper
  • Lovethesign
  • Mango
  • Mediaworld
  • Mimoto
  • Mondadori
  • Musement
  • NaturPlus
  • Nespresso
  • Ovs
  • Pam
  • Prenatal
  • Profumeria Ideale
  • QC Terme
  • Smartbox
  • Snowit
  • Tigotà
  • Toys
  • Volagratis
  • Zalando

Bonus Flowe

Se siete interessati a Flowe vi farà piacere sapere che è possibile ottenere 5€ di buono Amazon e 10€ per ogni amico invitato: per sapere come date un’occhiata alla nostra guida.

A chi si rivolge

Il prodotto si rivolge principalmente ad un pubblico di giovani e giovanissimi che desiderano sentirsi parte di una community socialmente impegnata e con un occhio di riguardo per l’ambiente. L’inquadramento dell’azienda si frappone a metà tra una Onlus “purpose driven” e un’azienda di servizi finanziari, come si evince dalla certificazione B Corp che certifica le aziende che si impegnano ad ottimizzare il loro impatto verso clienti, dipendenti e ambiente. Le varie iniziative a cui Flowe prende parte, come la riduzione delle emissioni anche attraverso il contributo degli utenti tramite Eco Balance e la certificazione di società Carbon Neutral, risaltano ancora di più l’impegno ambientale come core mission della società.

Carta Flowe può essere utilizzata da chiunque abbia più di 18 anni ma anche dai minorenni: in questo ultimo caso i genitori dovranno compilare un modulo speciale in cui si fa riferimento esplicitamente ai dati anagrafici del genitore o del tutore legale. Il modulo di apertura conto nel caso in cui il beneficiario sia minorenne, con almeno 12 anni di età compiuti, è disponibile alla visione qui.

Si tratta di un prodotto interessante ma che presenta evidenti limiti, come ad esempio l’impossibilità di pagare gli F24 o di accreditare la pensione. Si sente inoltre l’assenza di servizi finanziari evoluti, che l’azienda non può offrire a causa della sua stessa natura. Chi è interessato alla possibilità di poter richiedere un prestito o gestire i propri risparmi dovrà rivolgersi altrove.

Come ricaricarla

Come ricaricare conto Flowe? Le opzioni disponibili non sono poi così tante: dall’app è possibile scegliere soltanto se ricaricare il credito tramite bonifico bancario oppure con altra carta di credito. Per chi predilige la ricarica in contanti, carta Flowe purtroppo non permette di poterlo fare. In compenso però è possibile trasferire gratuitamente denaro in modo istantaneo tra possessori di un conto Flowe. 

Quanto costa la carta Flowe

Quali sono i costi del conto Flowe? Tutti i costi sono dettagliatamente descritti nel “Documento informativo sulle spese” scaricabile dal sito ufficiale, nella sezione Trasparenza: lo potete consultare a questo link. I costi di apertura del conto sono azzerati, ed il canone mensile è gratis per gli utilizzatori del piano Fan, mentre ammonta a 10 euro al mese nel caso si decida di passare al piano in abbonamento Friend. Le spese annue ammontano a 2 euro per l’imposta di bollo sull’estratto conto per entrambi i piani, solo nel caso in cui alla data dell’estratto conto il saldo risulti pari o maggiore a 77,47 euro.

Si può recedere dal piano Friend in qualunque momento senza costi aggiuntivi e ritornare così al piano gratuito, mentre non sono previsti costi per la chiusura del rapporto, nel caso si decida di voler abbandonare Flowe.

Flowe è la migliore? Ecco le alternative al conto

Sicuramente Flowe è una soluzione da valutare per chi necessita di una carta conto senza troppe pretese e che fornisca funzionalità smart interessanti, consentendo l’acquisto nei negozi fisici e virtuali. La carta virtuale e la carta di debito Mastercard Flowe associata offrono la possibilità di pagare anche attraverso Apple Pay e Google Pay ovunque questi servizi sono supportati. La carta conto ha un IBAN italiano che consente inviare e ricevere bonifici bancari. Genitori e tutori  possono valutare Flowe come prodotto adatto ad utenti minorenni, ma una volta raggiunta la maggior età o all’insorgere dei limiti di cui abbiamo parlato nei precedenti paragrafi ci sono altre carte conto e prepagate con IBAN da prendere in considerazione, come ad esempio:

Flowe vs hype 

Stiamo parlando di due carte completamente gratuite che sono molto appetibili per un pubblico di giovanissimi, e non solo. La differenza la fanno i servizi che offrono, che proveremo a racchiudere nelle seguenti righe:

  • Limiti di spesa giornalieri: Flowe illimitato, Hype 2.500 euro (max 999 euro per acquisto);
  • Limiti di prelievo giornalieri: Flowe illimitato, Hype 250 euro;
  • Plafond: Flowe 10.000 euro, Hype 2.500 euro;
  • Commissioni per ricarica da carta a carta: Flowe 1 euro, Hype 0,90 euro;
  • Costo emissione carta: Flowe 15 euro, Hype gratis;
  • Costo emissione carta sostitutiva: Flowe 10 euro, Hype gratis;

L’interfaccia grafica dell’app è funzionale in entrambi i prodotti, anche se carta Hype ha il vantaggio di essere un prodotto più maturo in quanto lanciato già da qualche tempo sul mercato. Di contro, Flowe ha tante idee innovative che ha intenzione di implementare nella propria app, ma che al momento attuale sono ancora non disponibili. Si tratta di due prodotti adatti a minorenni, soprattutto Hype con il piano Start il quale offre anche un plafond ridotto e per cui serve un quantitativo inferiore di documenti, e si evita anche la compilazione delle domande per le norme antiriciclaggio che potrebbero essere un deterrente per alcuni genitori preoccupati per la propria privacy. Maggiori informazioni su carta Hype le trovate qui.

Come chiudere il conto Flowe

Se si è intenzionati a chiudere il conto Flowe purtroppo non è ancora possibile farlo direttamente da app, ma dovremo per forza di cose inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno o una email tramite posta elettronica certificata (PEC) contenente i seguenti documenti:

  • Modulo da compilare con i propri dati disponibile nell’app alla voce Impostazioni > Chiudi Conto;
  • IBAN del conto Flowe;
  • IBAN di un altro conto in cui versare il saldo residuo;
  • Documento di identità fronte/retro;

Se si invia una raccomandata con ricevuta di ritorno bisogna spedirla a Flowe S.p.A., via Francesco Sforza 15, 20079 Basiglio (MI). Si può optare anche per l’invio della documentazione tramite PEC all’indirizzo flowe@pec.flowe.com.

Cosa fare in caso di problemi

In caso di problemi si può contattare l’assistenza Flowe direttamente dall’app, e a rispondere ci sarà WAI, il chatbot del servizio clienti. Chiediamo di parlare con un operatore e WAI di Flowe provvederà a metterci in contatto il prima possibile: il servizio è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ma non è dato sapere la disponibilità oraria di operatori in carne ed ossa. Un altro modo per contattare il servizio clienti Flowe è quello di inviare una mail all’indirizzo info@flowe.com.

Purtroppo, non esiste un numero verde Flowe da contattare in caso di problemi.