Sky e Fastweb

É da un paio di mesi che in rete vengono pubblicate indiscrezioni circa la possibile entrata di Sky nel mercato della connettività di rete mobile come un operatore MVNO e di rete fissa sfruttando eventuali partnership con Open Fiber. Tuttavia, nelle scorse ore si è presentata una possibilità ancora più clamorosa: Sky potrebbe acquisire Fastweb e diventare un operatore quadruple-play.

L’intento di Sky è quello di distribuire quanto più possibile la propria offerta concorrendo in più settori. Dopo aver conquistato il mercato della Pay TV italiana (sia satellitare che nel Digitale Terrestre e via internet), ha incominciato a espandersi verso i servizi di streaming (Now TV). Tuttavia, l’obiettivo finale è quello di diventare un operatore quadruple-play, ovvero offrire non solo servizi di visione di contenuti multimediale ma anche servizi di connettività fissa e mobile. E in questo piano, l’acquisizione di Fastweb sarebbe proprio l’ideale. Potrebbe infatti sfruttare tutte le infrastrutture e i contratti in wholesale che l’operatore ha già ed eventualmente espanderli con propri investimenti.

C’è da dire che fra le indiscrezioni di Sky interessata ad acquisire Fastweb e l’effettiva realtà delle cose vi passa molta acqua sotto i ponti. La prima cosa che ci viene in mente è la difficile approvazione che l’AGCOM darebbe all’operazione in quanto si rischierebbe seriamente di avere un’azienda monopolista su più fronti.

Voi che cosa ne pensate? Vi piacerebbe avere Sky non solo come Pay TV ma anche come operatore mobile e operatore di rete fissa per offerte FTTH?