Xbox Project xCloud

Nonostante Microsoft abbia confermato ufficialmente l’esistenza di Xbox Scarlett all’E3 2019, non ha fatto alcuna menzione della potenziale versione super economica pensata per essere utilizzata solamente con il Project xCloud, il servizio di game streaming in fase di sviluppo in quel di Microsoft. Tuttavia, nuove indiscrezioni portano a pensare che il processo di sviluppo della console sia quasi del tutto terminato.

All’inizio di quest’anno, ci sono stati rapporti secondo cui la prossima generazione di Xbox sarebbe arrivata in due versioni denominate Anaconda e Lockhart, che sono stati collettivamente conosciuti come Project Scarlett. Si diceva che Anaconda fosse la console più potente e principale concorrente di PlayStation 5 mentre Lockhart sarebbe stata la console più economica e probabilmente senza disco (in stile Xbox One S All-Digital), con i giochi disponibili solo tramite download digitali e xCloud.

Secondo il giornalista Brad Sams di Thurrot, il progetto Lockhart è stato terminato con Microsoft che sta lavorando adesso su una Xbox pensata solo per lo streaming che utilizzerà la tecnologia Project xCloud. Il prezzo sarà inferiore a 100 dollari, possibilmente compreso tra 60 e 80 dollari e verrà venduta insieme a un controller e una codice promozionale per xCloud. Essa sarà proposta come opzione economica per coloro che non vogliono investire centinaia di euro in una console premium come Project Scarlett.

Se il dispositivo dovesse arrivare effettivamente a quel prezzo, la sfida con Google Stadia e il suo Founder’s Edition da 129 euro penderebbe già dalla parte di Microsoft. Chissà che Sony non stia lavorando anche a una soluzione del genere per il suo PlayStation Now.