apple-arcade-multiple-systems

A distanza di pochi giorni dal lancio ufficiale previsto per il 19 settembre, Apple Arcade è stato reso disponibile ufficialmente per tutti coloro stanno testando l’ultima versione beta di iOS 13.

Coloro che stanno utilizzando l’ultima versione beta di iOS 13 possono recarsi sull’App Store e trovare, nella barra inferiore, il tab dedicato ad Apple Arcade. Da coloro che hanno già provveduto ad avviare i primi 30 giorni gratuiti abbiamo appreso che non vi sono bug particolari ma che tutto funziona al 100%.

apple arcade tasto

Al lancio sono disponibili poco più di 50 titoli, anche se Apple ha promesso la disponibilità di oltre 100 giochi (non sappiamo se il resto sarà aggiunto il 19 settembre o nelle settimane successive).

Ricordiamo che Apple Arcade è un servizio in abbonamento dal costo di 4,99 euro al mese (i primi 30 giorni sono gratuiti) che permette di scaricare e installare una serie di giochi esclusivi nati dalla collaborazione fra Apple e alcuni sviluppatori di grande successo.

L’accesso ai giochi è possibile non solo per il titolare dell’account ma, grazie al Family Sharing, fino a 5 membri della famiglia.

È bene precisare che Apple Arcade non è da considerarsi un concorrente di PlayStation NowGoogle Stadia, GeForce NOW e Project xCloud in quanto è essenzialmente un contenitore di giochi da dover scaricare e non giocare in streaming.

La disponibilità di Apple Arcade al momento è data solo su iOS 13 beta ma, a partire dal 19 settembre, sarà possibile accedervi da iPhone, iPad, Apple TV e Mac.

Grazie poi alla compatibilità dei controller di PS4 e Xbox One con i nuovi iOS 13, iPadOS e tvOS 13, viene garantita una flessibilità di gioco senza pari.