MacBook Pro nuova tastiera

Fra le novità che i nuovi MacBook Pro presentati l’altro ieri hanno apportato, oltre alla CPU di nuova generazione e a display con tecnologia TrueTone, vi è anche la nuova “tastiera a farfalla” di terza generazione che ha lo scopo non solo di avere una maggiore durata nel tempo ma di essere anche più silenziosa.

I ragazzi di iFixit hanno avuto già l’opportunità di testare i nuovi modelli di MacBook Pro e, nonostante non hanno ancora pubblicato il loro teardown approfondito, hanno speso del tempo per mostrarci in che modo la nuova tastiera si differenzia da quella precedente che in molti hanno trovato non funzionante anche con qualche granello di polvere, tanto che Apple ha dovuto correre ai ripari offrendo riparazioni gratuite.

iFixit ha trovato che a rendere i tasti più silenziosi e potenzialmente più duraturi nel tempo non è una nuova architettura della tastiera in se ma semplicemente l’utilizzo di una nuova barriera in silicone attorno a ogni tasto interno.

Con le cause e le class action già depositate e un programma di assistenza per i modelli più vecchi, Apple ha più di una ragione per ragionare sull’introduzione di una nuova architettura completamente nuova. Allo stesso modo però, ci saremmo aspettati qualcosa di più da parte di Apple nel cercare di rimediare a un propri errore.