MacBook Pro

Una delle nuove caratteristiche dei MacBook Pro annunciati appena qualche giorno fa è la presenza di un display con tecnologia True Tone. Dapprima introdotta sugli iPad Pro, la tecnologia True Tone permette di aggiustare, in maniera costante, la temperatura colore dello schermo in base alla luce ambientale.

Secondo un documento di supporto pubblicato questa mattina da Apple, la tecnologia True Tone non solo è presente nei display dei nuovi MacBook Pro ma anche nei display esterni certificati collegati a essi. In particolare, può regolare il display Apple Thunderbolt utilizzando un adattatore Apple Thunderbolt 3 a Thunderbolt 2, il display LG UltraFine 5K e il display LG UltraFine 4K.

Il True Tone dei nuovi MacBook Pro si estende anche ai display esterni certificati 1

Nonostante si tratti di una funzionalità molto avanzata, a nostro modo di vedere è del tutto inutile per coloro utilizzano questi dispositivi per l’editing di foto e video. Anzi, è anche controproducente in quanto i colori non vengono mai riprodotti in maniera fedele.

Ad ogni modo, quando si utilizzano i display compatibili, è possibile attivare o disattivare True Tone facendo clic sul logo Apple nella barra dei menu, aprendo Preferenze di Sistema, scegliendo la sezione Display, selezionando la scheda Display e quindi selezionando o deselezionando la casella True Tone.

Ricordiamo che la funzione True Tone è disponibile nei nuovi modelli MacBook Pro 2018 sia da 13 che da 15 pollici. Questi nuovi modelli sono già disponibili all’acquisto presso l’Apple Store online oppure presso i vari Apple Store sparsi per il territorio.