Computer

Huawei al CES 2019 con MateBook 13 (2019) e CPU Kunpeng 920

huawei-matebook-13

Approfittando del CES 2019 di Las Vegas, anche Huawei ha deciso di mostrare al pubblico alcune sue novità hardware di grande importanza. La prima e sicuramente più interessante dal punto di vista consumer è il nuovo Huawei MateBook 13 (2019), già annunciato qualche settimana fa ma mostrato per la prima volta. In abbinata a ciò, è stato presentato anche la CPU Kunpeng 920, denominata come “la più potente di sempre per server basati su ARM“.

Partendo dal Huawei MateBook 13 (2019), al suo interno sono presenti delle specifiche tecniche leggermente migliori rispetto al suo competitor più vicino, il MacBook Air (qui la nostra recensione) e, nonostante ciò, verrà venduto a breve a un prezzo inferiore.

Il portatile ha un corpo metallico sottile di 14,9 mm e pesa solo 1,28 KG (sottile e leggero ma non come i nuovi LG Gram). Il corpo è realizzato con tecnologia di taglio al diamante, integrata da una delicata tecnologia di sabbiatura con bordi ben smussati.

Lo schermo è da 13 pollici, con una risoluzione di 2160×1440, dandogli un rapporto di aspetto 3:2 (come quello del Surface Pro e del Surface Laptop). Supporta il touchscreen ed ha un angolo di visione di 178 gradi. Fra le altre specifiche del display troviamo un contrasto 1000: 1, una luminosità tipica di 300nit e minima di 240nit.

Stando a quanto affermato da Huawei, le prestazioni saranno non rivoluzionarie ma degli aggiornamenti a metà strada tra l’attuale modello e la famiglia MateBook X (qui la nostra recensione) con Whisky Lake.

Huawei Matebook 13 può contare solo due USB-C di cui quella a sinistra con trasferimento dati e ricarica e quella a destra trasferimento dati e uscita DisplayPort. In aggiunta troviamo anche un jack audio da 3,5 mm.

Passando all’analisi dell’autonomia, la capacità della batteria è di 41,838 Whr (3670 mAh / 11,4 V) con una durata teorica di circa 10 ore. La ricarica è un altro fiore all’occhiello del portatile, visto che 15 minuti di ricarica garantiscono 2,5 ore di autonomia.

Huawei MateBook 13 sarà disponibile in due varianti e sarà venduto negli USA a partire dal 29 gennaio. La versione da 999 dollari avrà un Intel Core i5-8265U, una grafica integrata e un SSD da 256GB, mentre nella versione da 1.299 dollari si avrà un Intel Core i7-8565U, grafica dedicata Nvidia MX150 e SSD da 512 GB.

Huawei Kunpeng 920

Il colosso della tecnologia cinese è riuscito a mettere insieme una CPU a 64 core con frequenza di clock di 2.6GHz e, dal momento che si basa sul processo di produzione a 7 nm, le sue prestazioni per watt saranno notevolmente migliorate.

Il chip si basa sull’architettura ARMv8 e può accelerare gli algoritmi di predizione dei branch. Huawei afferma che le prestazioni sono migliori del 25% rispetto allo standard del settore e c’è il 30% in più di efficienza energetica.

Inoltre, la piattaforma supporta la memoria DDR4 a 8 canali con il 46% di larghezza di banda in più rispetto ai suoi concorrenti. Sono presenti anche interfacce PCIe Gen4 e CCIX che consentono una larghezza di banda fino a 640 Gbps.

Fonte: Gsmarena

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top