Audi Q2 restyling 2021

Audi ha annunciato il restyling del SUV compatto Audi Q2 che arriverà nelle concessionarie tra l’autunno e la fine dell’anno. La matita dei designer è intervenuta sulle linee seppur in maniera non troppo invasiva, con l’obiettivo di valorizzare gli elementi caratterizzanti le superfici anteriore e posteriore come la zona sottostante i fari a LED e quella dell’estrattore nel paraurti.

Lieve restyling per Audi Q2 2021: motori, tecnologia e prezzi 1

Dimensioni e motorizzazioni di Audi Q2

Per via del restyling Audi Q2 cresce di due centimetri in lunghezza (4,21 metri) e di tre in altezza (1,54 metri), ma rimane pressoché invariato il volume del bagagliaio di 405 litri in configurazione cinque posti e di 1.050 litri abbattendo gli schienali posteriori.

Inizialmente Audi Q2 sarà disponibile con il quattro cilindri turbo a benzina 35 TFSI da 1,5 litri, 150 CV e 250 Nm di coppia abbinabile sia al cambio manuale a sei rapporti (di serie) che al cambio automatico a doppia frizione e sette rapporti S Tronic. I consumi dichiarati vanno da 5,8 a 6,5 litri ogni 100 km sul ciclo di omologazione WLTP con emissioni da 133 a 149 grammi di CO2 al chilometro.

Nei mesi seguenti arriveranno altre motorizzazioni a benzina, ibride e diesel, con alcune di esse che potranno essere scelte con trazione integrale Quattro. Tra le dotazioni opzionali ci sono le sospensioni con ammortizzatori elettroidraulici che insieme ad Audi Drive Select consentono di influenzare il modo di incedere e “tagliarsi” il veicolo su misura. Cerchi in lega di alluminio da 16 a 19 pollici.

La tecnologia a bordo di Audi Q2

Aperte le portiere, l’abitacolo di Audi Q2 si rivela attento come sempre al design e alla tecnologia. I progettisti hanno rivisto alcuni dettagli come le bocchette d’areazione e il pomello della leva del cambio, mentre tutti gli allestimenti di Audi Q2 ad eccezione di quello di accesso offrono la strumentazione digitale Audi Virtual Cockpit.

Lieve restyling per Audi Q2 2021: motori, tecnologia e prezzi 2

Il sistema di navigazione avanzato Audi MMI Plus con MMI touch rispetto al passato offre un display da 8,3 pollici anziché da 7 e può contare su una SIM che mantiene connessa la vettura tramite rete 4G e genera un hotspot Wi-Fi a beneficio degli occupanti. Novità è la presenza tra le dotazioni di serie di Audi Connect Remote & Control e Audi Connect Safety & Service che consentono di ottenere direttamente nell’app My Audi sullo smartphone le informazioni essenziali sul veicolo migliorando il confort e la sicurezza di marcia.

Lieve restyling per Audi Q2 2021: motori, tecnologia e prezzi 3

Non poteva mancare e non manca il supporto ad Android Auto ed Apple CarPlay integrato dalla presenza di Audi Phone Box che consente di custodire e ricaricare lo smartphone tramite tecnologia wireless. Nutrita, come da trazione per il marchio dei quattro anelli, l’offerta dei sistemi di sicurezza attiva come l’Audi Pre Sense front che monitora costantemente la zona antistante la vettura per scongiurare il rischio di collisione con veicoli, pedoni e ciclisti, ma molti di essi sono offerti tra le dotazioni a pagamento.

Prezzi e disponibilità di Audi Q2

I prezzi di listino non sono ancora noti, ma ci aspettiamo un prezzo d’attacco di qualche migliaio di euro inferiore ai 30.000. Le prime Audi Q2 del nuovo corso saranno esposte nelle concessionarie nel quarto trimestre del 2020.