Mission: Impossible

Gli anni passano per tutti ma per Tom Cruise sembra che il tempo faccia un’eccezione. L’attore di Hollywood, con alle spalle 56 anni, ha firmato un nuovo accordo con la Paramount Pictures per essere il protagonista di due nuovi film della saga Mission: Impossible.

Tom Cruise quindi vestirà nuovamente i panni di Ethan Hunt in Mission: Impossible per altri due episodi, che arriveranno rispettivamente nel 2021 e nel 2022, quando dunque Cruise sarà ancora sotto i 60 anni. La cosa potrebbe non sorprendere se non fosse per il fatto che Tom Cruise non ha mai accettato una controfigura, preferendo girare le scene di azione in prima persona.

Entrambi i film saranno diretti ancora una volta dal regista Christopher McQuarrie che, dopo il grande successo di Mission: Impossible – Fallout, proverà nuovamente a finire nella Top 10 dei film di maggiore incasso in un anno. Egli fra l’alto potrà vantarsi di essere il regista col più alto numero di film della saga di Mission: Impossible diretti (con i due in programma raggiunger quota 4).

Al momento chiaramente non si sa nulla sulla trama dei due film, anche se qualche accenno al cast è stato già fatto. Con Tom Cruise torneranno al suo fianco anche Ving Rhames, Simon Pegg e Rebecca Ferguson, rafforzando quindi il cast dei sogni che ha fatto molto bene in Fallout.

Prima di lasciarvi ma rimanendo sempre in tema cinema, vi ricordiamo che a marzo 2019 uscirà l’atteso Captain Marvel nelle sale italiane e che, appena un mese dopo, uscirà il film forse più atteso di sempre, ovvero Avengers: Endgame. Insomma, si tratterà di un 2019 all’insegna dei cinecomic.