Stranger Things

Stranger Things è stata la grande scommessa vinta da Netflix che, al pari di Game of Thrones di HBO, è riuscita a creare un movimento di fan molto appassionati attorno alla serie. Sappiamo già che una nuova stagione è già in lavorazione ma, di recente, abbiamo scoperto che Stranger Things si espanderà anche nell’industria letteraria.

Il piano è di realizzare una novella, a cura di Gwenda Bond(già autrice di una trilogia su Lois Lane), che racconti la storia della madre di 11 e del programma MKUltra. L’uscita è prevista in primavera, con ulteriori due libri già in programma per l’autunno che racconteranno il dietro le quinte delle due stagioni.

Stranger Things madre 11

Insomma, un po’ come fatto dalla Disney con il franchise di Star Wars, Netflix sta tentando di espandere quanto più possibile Stranger Things, non limitandosi alla serie TV ma entrando in contatto con i fan anche attraverso libri e novelle.

Al momento non sappiamo nè il titolo della novella prevista per la prossima primavera nè quale casa editrice si occuperà della traduzione in lingua italiana. Nonostante ciò, il nostro hype le conoscere “come tutto è nato” e come 11 si è ritrovata ad avere poteri paranormali è cresciuto enormemente da quando abbiamo letto questa news.