TV & Streaming

Amazon Prime Video si aricchisce della funzione X-ray anche su Apple TV

Attraverso un aggiornamento della versione per Apple TV di Amazon Prime Video, gli sviluppatori del colosso dell’e-commerce hanno finalmente aggiunto il supporto alla funzione X-ray. Eh si, può sembrare strano ma X-ray non è stato mai disponibile su Apple TV.

Per chi non lo sapesse, X-ray permette di accedere all’enorme database di IMDb (di proprietà di Amazon) ogni volta che si mette in pausa il video. Non solo, le informazioni mostrate si aggiornano in tempo reale in base agli attori presenti nella scena.

Su Apple TV, la funzione X-Ray può essere attivata semplicemente premendo il pulsante “pausa” sul telecomando Apple o toccando sulla superficie tattile mentre il video è in riproduzione e quindi scorrendo verso l’alto. In entrambi i casi, il testo “X-Ray” apparirà nell’angolo in basso a sinistra dello schermo.

L’aggiunta non sembra essere disponibile per tutti, anche se alcune persone segnalano di avere avuto successo eliminando l’app di Amazon Prime Video e scaricandola di nuovo. Il limite principale è semplicemente il numero di video che supportano X-Ray. Per quanto riguarda i contenuti originali di Amazon Prime Video, è certo che supportano la funzione, ma potreste non vederlo se state guardando un film sul catalogo di cui Amazon ha i diritti.

A questo punto Amazon Prime Video si candida a essere uno dei servizi di streaming più completi di tutti, anche se l’omissione del supporto per la Chromecast (a causa della guerra fredda con Google) rimane ancora una macchia molto forte.

Fonte: Engadget

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top